Atletica Piacenza ancora protagonista nel weekend

Più informazioni su

Altro fine settimana da incorniciare per l’Atletica Piacenza, impegnata sia dentro che fuori l’Emilia-Romagna.

Il 3 marzo, nella manifestazione “Ai confini delle Marche”, rassegna indoor dedicata alla categoria Cadetti/e, la squadra regionale ha potuto contare su due atleti biancorossi: Vittoria Ferrari e Samuel Signaroldi.

Entrambi freschi campioni regionali, i giovani si sono destreggiati magnificamente nella loro prima esperienza fuori dalla Regione, gareggiando entrambi nei 60hs.

Vittoria Ferrari si è riconfermata sui suoi livelli, quasi ribadendo il primato personale di 9”46: la portacolori biancorossa ha infatti corso la prova in 9”47, consolidando quindi il buon livello tecnico raggiunto ed aggiudicandosi il terzo posto.

Samuel Signaroldi non è invece riuscito a replicare la bella prestazione degli scorsi Campionati regionali, comunque mantenendosi nei dintorni della stessa: ha infatti corso in mezzo alle barriere in 9”04, non troppo lontano dal suo primato di 8”85, piazzandosi infine sesto.

Grande soddisfazione per il tecnico Domenico Parrello, che ha curato la preparazione dei due giovanissimi in modo molto convincente.

PARMA – Parallelamente si sono svolti i Campionati regionali della categoria Ragazzi/e a Parma. Oro e bronzo per l’Atletica Piacenza grazie ad Antonio Petitto e Sitota Lambrini, che hanno fermato il cronometro rispettivamente a 8”13 e 8”25. Al femminile, si è aggiudicata la sesta piazza Chiara Sverzellati, correndo i 60 metri in 8”87.

Sitota Lambrini ha poi conquistato il primo posto anche nel getto del peso, scagliando l’attrezzo a 14,11 metri.

Molto bene anche le biancorosse nel salto in alto: Carolina Quagliaroli, dopo aver valicato l’asticella a 1,40, è stata scalzata dal primo posto solo per un numero di errori maggiore alle misure precedenti rispetto all’avversaria Emma Martignani, atleta della Fratellanza Modena. Nella stessa gara, Anna Pissarotti si è fermata all’ottima misura di 1,34, giungendo quindi sesta.

Il settore giovanile biancorosso ha dato nuovamente grande prova di sé, a dimostrazione della dedizione con cui i tecnici dell’Atletica Piacenza crescono i più giovani talenti del territorio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.