Quantcast

Cento studenti da Como e Stresa per conoscere i salumi piacentini Dop

Lezione decisamente particolare quella che mercoledì 13 marzo attende un centinaio di studenti provenienti dagli Istituti Alberghieri “Brera” di Como e “Maggia” di Stresa, ospiti del Consorzio di Tutela Salumi Dop Piacentini per conoscere in modo approfondito e professionale le caratteristiche distintive di Coppa, Salame e Pancetta Piacentini.

La visita è inserita nell’evento “Le Tre DOP in Cattedra”, progetto riconosciuto e sostenuto dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari, Forestali e del Turismo: attraverso questa progettazione, che giunge alla sua settima edizione, il Consorzio di Tutela invita le classi degli Istituti Alberghieri e Agrari del nostro Paese a visitare il territorio piacentino per conoscerne le straordinarie eccellenze agroalimentari.

“Questa iniziativa – spiegano dal Consorzio – porta ogni anno nella nostra provincia un migliaio di giovani che, oltre ad avere informazioni sui salumi piacentini Dop, hanno l’opportunità di visitare salumifici, cantine e caseifici. Una vera attività di valorizzazione del nostro comprensorio provinciale, rivolta a giovani che faranno sicuramente tesoro delle informazioni acquisite nella loro prossima attività professionale”.

Ad accogliere il folto gruppo di studenti – suddivisi in due gruppi – nell’aula didattica di Eataly, con cui il Consorzio collabora da tempo, sarà la Dott.ssa Alessandra Scansani, che li accompagnerà in un preciso percorso: prima un incontro teorico su storia, processo produttivo, regimi di qualità e caratteristiche organolettiche dei tre salumi dop piacentini, poi un’attività pratica vera e propria con degustazione guidata per apprendere la tecnica dell’analisi sensoriale.

Già programmati per il mese di marzo altri incontri con scolaresche dell’Istituto Alberghiero “Collegio Ballerini” di Seregno, dell’Istituto Agrario “Bocchialini” di Parma, dell’Istituto Alberghiero “Frisi” di Milano , e ancora del Centro Studi Casnati di Como.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.