Coltivatore di marijuana a domicilio (18 piante): arrestato 32enne

Più informazioni su

I vicini si lamentavano del forte odore di marijuana provenire dal suo appartamento in zona piazzale Roma a Piacenza, ed effettivamente aveva una vera e propria serra in casa.

E’ stato così arrestato un piacentino di 32 anni, di buona famiglia, imprenditore, con un precedente per droga. Il giovane ora si trova ai domiciliari.

In casa aveva 18 piante di marijuana di diverse varietà e di ottima qualità, un chilo di marijuana già essiccata (del valore di circa 5mila euro), 65 grammi di hashish, 800 euro in contanti, oltre a tutto l’occorrente sia per la coltivazione che per la preparazione della droga.

Tra gli oggetti sequestrati, anche una piccola lavatrice che – spiegano gli inquirenti – il 32enne aveva intenzione di utilizzare per estrarre la resina dalle piante di marijuana e produrre hashish in proprio.

“Questo arresto è la prova dell’impegno che ci mettiamo, nella lotta allo spaccio di stupefacenti – commenta Serena Pieri, dirigente della squadra mobile di Piacenza -. La sezione antidroga della mobile è attentissima, in questo senso, soprattutto attraverso le segnalazioni che arrivano dai cittadini, come in questo caso”.

serra di marijuana in casa polizia

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.