Danza (e giornalismo) che passione!

Mi chiamo Carolin Leißner. Ho 17 anni e sono una studentessa tedesca. Attualmente faccio uno stage di 2 settimane all’estero presso il quotidiano online Piacenzasera.it a Piacenza, in collaborazione con il liceo Gioia.

Attualmente sono al penultimo anno di un liceo in Assia, in Germania, e farò la mia maturità l’anno prossimo.

La scuola in Germania inizia, come in Italia, alle 8 e finisce per me tra le 15 e le 17. Se non ho molto da studiare e non devo occuparmi delle faccende di casa, la mia più grande passione è ballare.

Ho ballato hip-hop in un gruppo di 12 persone per 8 anni. Ci alleniamo da una a 2 volte a settimana, perché abbiamo gli spettacoli, ma anche ad aprile e maggio partecipiamo ogni anno a un competizione per dimostrare a noi e agli altri partecipanti le nostre capacità e il nostro duro lavoro.

Tuttavia, non sono interessata solo all’hip-hop, ma pratico anche il ballo liscio da 2 anni. I due stili sono estremamente diversi e quindi mi danno un sacco di varietà e mi aiutano a dimenticare lo stress che ho a scuola per un po’.

A parte il ballo, preferisco passare il mio tempo libero con i miei amici o la mia famiglia, visto che sono le persone più importanti della mia vita. Mi piace andare al cinema o al ristorante con i miei amici. Comunque ci divertiamo molto anche quando ci sediamo insieme la sera, parliamo e ridiamo insieme.

Ho deciso di fare uno stage all’estero, poiché mi diverto a conoscere altre culture e altre lingue. A scuola imparo inglese, francese e italiano. A parte questo, ho sempre desiderato conoscere come si lavori in un giornale e conoscere così la professione di un giornalista. Adesso, ora che il mio stage è quasi alla fine, sono contenta di aver avuto la possibilità di conoscere la giornata di un giornalista e le sue mansioni durante lo stage a Piacenzasera.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.