Debutto per le Esordienti e le Allieve del VO2 Team Pink a Macherio foto

Più informazioni su

Domenica mattina in terra brianzola esordio stagionale per quindici “panterine” a distanza di sette giorni da quello delle Juniores a Cittiglio

PIACENZA, 30 MARZO 2019 – A distanza di sette giorni dalle “sorelle maggiori” Juniores, è tempo di debutto anche per le Allieve e le Donne Esordienti del VO2 Team Pink, con l’attività delle “panterine” che entra dunque a pieno regime.

Domenica le due formazioni “rosa” del sodalizio piacentino presieduto da Gian Luca Andrina saranno in sella a Macherio (Monza e Brianza) nel sesto Trofeo Midas Macherio-Memorial Enrico Rivolta, valido come prima prova del Challenge Rosa della Brianza con 180 atlete complessivamente iscritte. Il Challenge si completerà poi con le prove del 2 giugno a Cesano Maderno (Memorial Lorenzo Ganassin) e del 29 settembre con la Cesano Maderno-Ghisallo.

Il programma prevede alle 9 la partenza della gara per Donne Esordienti, chiamate ad affrontare tre volte il circuito di nove chilometri per un totale di 27 chilometri. Alle 10,15, invece, prenderà il via la corsa per le Allieve, che invece pedaleranno per sei tornate con una distanza doppia pari a 54 chilometri.

All’appuntamento, il VO2 Team Pink si presenterà al completo, schierando le sette Esordienti e le otto Allieve che compongono la rosa 2019 recentemente presentata nel “cuore” di Piacenza. Così, tra le più giovani ci sarà l’esordio in categoria di Emma Del Bono, Mia Costantini, Arianna Giordani e Linda Ferrari, affiancate dai secondi anni Elena Delogu, Sara Guidetti e Martina Campitiello.

Nelle Allieve, debutto in categoria per Martina Bonfiglioli, Giulia Raimondi, Ylenia Campostrini, Elisa Incerti e Martina Sanfilippo, quest’ultima nel 2018 vincitrice nelle Esordienti proprio sul traguardo di Macherio.

Al loro fianco, le compagne di squadra di un anno più grandi Isabelle Fantini, Silvia Bortolotti e Greta Bonazzoli. Le “panterine” saranno guidate dai direttori sportivi Vittorio Affaticati, Vincenzo Alongi e Gianfranco Bonfiglioli.

A offrire una panoramica generale della rosa è lo stesso Affaticati. “Le Esordienti primo anno sono un po’ da scoprire avendo cambiato categoria, mentre i secondi anni possono esprimersi dopo un anno di adattamento. Nelle Allieve abbiamo tante possibili protagoniste con una squadra molto completa, con anche più di una soluzione in volata”.

Guardando a Macherio, Alongi inquadra così. “E’ un circuito di nove chilometri da percorrere più volte a seconda della categoria. Le Allieve saranno protagoniste, la qualità è alta, poi ovviamente dove arriveremo lo diranno le gare, anche con il confronto con le altre ragazze. Avendo una formazione completa, quest’anno non siamo obbligati ad andare sempre all’attacco come l’anno scorso, ma possiamo anche attendere la volata. Per le Esordienti, soprattutto per i primi anni, bisogna vedere l’impatto in una corsa più numerosa rispetto a quelle da Giovanissime”.

Nelle foto di Fabiano Ghilardi, le formazioni Donne Esordienti e Donne Allieve del VO2 Team Pink

Ufficio stampa VO2 Team Pink

Luca Ziliani

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.