I “gioielli” del marchio Abarth in vetrina a Piacenza Expo

Più informazioni su

Abarth Club Piacenza, il sodalizio piacentino che raccoglie gli appassionati del marchio Abarth, era presente alla recente fiera Auto e Moto d’Epoca a Piacenza Expo con un proprio stand.

Oltre all’opportunità di essere presenti alla manifestazione statica più importante organizzata in provincia di Piacenza è stata anche l’occasione di festeggiare l’importante traguardo raggiunto dal marchio Abarth: il settantesimo anniversario della sua fondazione.

Abarth Club Piacenza ha cercato di riassumere questi settant’anni di storia esponendo cinque delle vetture più apprezzate dagli appassionati del marchio Abarth; tra i modelli più ammirati dai visitatori l’esclusiva 695 Biposto del 2017 e la iconica 124 rally del 1973.

Sempre nell’area di Piacenza Expo è stato organizzato un raduno statico riservato ai possessori di vetture Abarth che ha visto la partecipazione di quasi quaranta vetture e più di settanta tra soci e simpatizzanti. Nel corso del raduno sono state distribuite le tessere del 2019 e sono stati tesserati nuovi soci. La giornata si è conclusa con un aperitivo offerto dalla cantina “Perini & Perini”.

Con l’arrivo della primavera si entra nel pieno della stagione dei raduni e degli eventi, il calendario è già particolarmente fitto, ma tutti gli sforzi sono già concentrati sull’organizzazione dell’evento più importante dell’anno: il secondo Raduno Abarth Valli Piacentine, che si terrà il prossimo 16 giugno. Questo evento porterà nella nostra provincia più di cento auto e più di duecento persone provenienti da tutto il nord Italia e sarà sicuramente l’occasione per promuovere il nostro territorio e le nostre aziende.

Abarth Club Piacenza, che attualmente conta 87 iscritti, è nato alla fine del 2017 ed è subito stato riconosciuto da Abarth come club ufficiale, entrando a far parte del programma Scorpionship che raccoglie più di sessanta club Abarth in tutto il mondo, di cui circa una cinquantina in Italia. (nota stampa)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.