PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Giornata del rene, oltre cento persone incontrano medici e infermieri

La giornata mondiale del rene è dedicata alla prevenzione e all’informazione dei cittadini su un corredo di malattie che non sempre presentano sintomi importanti: per questo è importante riconoscere un’eventuale patologia negli stadi iniziali.

Per sensibilizzare la popolazione, come ormai tradizione, medici e infermieri della Nefrologia e Dialisi dell’ospedale di Piacenza, diretta dal primario Roberto Scarpioni, sono usciti per una giornata dal reparto per incontrare i cittadini: 120 quelli che venerdì hanno aderito all’iniziativa quest’anno ospitata dal centro commerciale “Gotico”.

Nello stand allestito per l’occasione gli operatori (nella foto) sono rimasti a disposizione dei cittadini per informare, far conoscere i segni delle malattie renali e misurare la pressione arteriosa.

Oltre 850 milioni di persone nel mondo, più di due milioni solo in Italia, soffrono di una malattia renale cronica, ma molti non sanno di averla: il decorso di queste patologie, infatti, è spesso silente fino quasi alle fasi finali, quando la terapia sostitutiva dialitica o al trapianto di rene restano le uniche armi: per questo il focus è sull’importanza della cultura della prevenzione a tutte le età.

“Salute Renale per Tutti ed Ovunque” è il tema di quest’anno della Giornata del Rene, con la richiesta che prevenzione e trattamento precoce delle patologie renali vengano incluse nella Copertura Sanitaria Universale (CSU). L’obiettivo principale della CSU è quello di promuovere la salute pubblica provvedendo un accesso universale, sostenibile ed equo a cure mediche basilari ma di alta qualità, proteggendo gli individui dall’impoverimento e rendendo equo l’accesso alla salute a tutte le categorie sociali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.