Giornate Fai a Piacenza: ecco i tesori da scoprire

Lo splendido paradosso della bellezza italiana è l’essere insieme quotidiana e straordinaria, a volte sontuosa ed esplicita, altre nascosta e ferita, ma sempre così profondamente nostra da definire chi siamo e ricordarci gli innumerevoli intrecci che hanno tessuto le nostre origini, lasciando impronte nel nostro patrimonio culturale quasi fossero indizi.

Sabato 23 e domenica 24 marzo 2019 il FAI – Fondo Ambiente Italiano invita tutti a partecipare alle Giornate FAI di Primavera “per guardare l’Italia come non abbiamo mai fatto prima e costruire un ideale Ponte tra culture che ci farà viaggiare in tutto il mondo”.

Giunta ormai alla 27esima edizione, la manifestazione si è trasformata in una grandiosa festa mobile che a partire dal 1993 ha appassionato quasi 11 milioni di visitatori. Questa edizione vedrà protagonisti 1.100 luoghi aperti in 430 località in tutta Italia, grazie alla spinta organizzativa dei 325 gruppi di delegati sparsi in tutte le regioni – Delegazioni regionali, provinciali e Gruppi Giovani – e ai 40.000 Apprendisti Ciceroni.

Centinaia di siti e migliaia di persone che l’anima del FAI accende, prendendo per mano tutti e accompagnando gli italiani a specchiarsi nella stupefacente varietà del paese più bello, aprendo luoghi spesso inaccessibili ed eccezionalmente visitabili in questo weekend, durante il quale è possibile sostenere la Fondazione con un contributo facoltativo o con l’iscrizione.

LE APERTURE IN PROVINCIA – Anche nella nostra provincia sono in programma diversi appuntamenti organizzati dalla Delegazione FAI di Piacenza, dal Gruppo FAI di Bobbio e dal Gruppo FAI di Monticelli d’Ongina. Di seguito il programma.

PIACENZA
“Ad Quartum lapidem” 
a cura della Delegazione FAI di Piacenza

Villa Soprani Calciati  (Via Calciati 3, Quarto di Gossolengo): SABATO E DOMENICA:
10:00 – 13:00 (ultimo ingresso 13:00) 15:00 – 18:00 (ultimo ingresso 18:00)

Chiesa di S. Savino (Via Calciati 5, Quarto di Gossolengo): SABATO: 
10:00 – 13:00 (ultimo ingresso 13:00) 15:00 – 17:00 (ultimo ingresso 16:30) – DOMENICA:
15:00 – 18:00 (ultimo ingresso 18:00)

Castello della Maggia  (strada privata, Gariga di Podenzano): SABATO E DOMENICA:
 10:00 – 13:00 (ultimo ingresso 13:00) 15:00 – 18:00 (ultimo ingresso 18:00)

Durante la Giornate FAI di Primavera a Quarto, sarà allestito un punto ristoro nei pressi della chiesa di S. Savino con stand gastronomici
a cura del Circolo ANSPI (apertura cucine dalle 12.00 alle 18.00).

– – – – – – –

BOBBIO
“I tesori di Bobbio” 
a cura della Delegazione FAI di Bobbio

Palazzo Tamburelli (Contrada dell’Ospedale 12, Bobbio): 

Apertura solo venerdì 22 marzo alle ore 16.00 come anteprima su prenotazione riservata agli iscritti FAI. Al termine della visita, rinfresco offerto dal Gruppo FAI Bobbio.
Visite a contributo minimo di 3 euro su prenotazione
scrivendo a bobbio@gruppofai.fondoambiente.it o telefonando al 347.9769241

Archivi storici diocesani (Piazza Duomo 5, Bobbio): Sabato e domenica sono previste due aperture, una alle ore 10.00 e una alle ore 15.00 con visite a cura di: dott. Pietro Scottini, direttore degli Archivi storici diocesani di Piacenza-Bobbio, dott. Paola Agostinelli, archivista.

Domenica 24 marzo, a diversi orari, l’ensemble Schola Sancti Columbani, diretta da Maddalena Scagnelli, eseguirà brani dagli Antifonari trecenteschi dello Scriptorium bobbiese. Visite a contributo minimo di 5 euro su prenotazione
scrivendo a bobbio@gruppofai.fondoambiente.it o telefonando al 347.9769241

– – – – – – –

MONTICELLI
“Monticelli tra arte e storia” 
a cura della Delegazione FAI di Bobbio

Rocca Pallavicino-Casali (Piazza Casali, Monticelli d’Ongina): SABATO:
 10:00 – 13:00 (ultimo ingresso 13:00) – DOMENICA: 
10:00 – 13:00 (ultimo ingresso 13:00) 15:00 – 18:00 (ultimo ingresso 18:00)

Basilica di S. Lorenzo (Piazza Massimo D’Azeglio, Monticelli d’Ongina): SABATO:
 10:00 – 12:00 (ultimo ingresso 12:00) 14:30 – 18:00 (ultimo ingresso 18:00) – DOMENICA:
 14:30 – 16:30 (ultimo ingresso 16:30)

Chiesa di S. Giorgio (via Garimberti, Monticelli d’Ongina): SABATO E DOMENICA: 10:00 – 13:00 (ultimo ingresso 13:00) 15:00 – 18:00 (ultimo ingresso 18:00)

Programma completo delle aperture e iniziative speciali su: www.giornatefai.it
Pagina facebook: FAI Delegazione di Piacenza

Nella foto (dalla pagina Facebook della Delegazione Fai di Piacenza) Palazzo Tamburelli a Bobbio

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.