“Il grande cuore dei papà”, partita al Garilli e formazione per oltre 6mila studenti

Saranno oltre 6mila gli studenti delle scuole di città e provincia a partecipare, martedì 19 marzo, alla partita “Il grande cuore dei Papà” allo stadio Garilli di Piacenza.

Ogni classe sarà “addestrata” all’uso del defibrillatore semiautomatico esterno (DAE) dai 180 istruttori per strada di Progetto Vita; questi ultimi sono tutti ragazzi e ragazze degli istituti superiori, formati nei mesi scorsi dalla onlus per istruire quanti più concittadini possibili all’uso del prezioso strumento salvavita.

La formazione degli studenti inizierà alle 9.  A seguire in campo scenderanno i rappresentanti della nazionale calcio TV, contro una delegazione di papà piacentini ed ex glorie biancorosse (e non solo, ovviamente), fra cui Filippo Inzaghi e Totò De Vitis.

Saranno presenti: Luca Galtieri (inviato di Striscia la Notizia), Gianluca Impastato (Colorado Cafè), Andrea Zenga (Temptation Island), Max Laudadio (inviato di Striscia la Notizia), Gabriele Boscaino (Youtuber – Nirkiop), Giampiero Perone (Principe Cacca – Colorado Cafè), Steve Vogogna (Turbolenti – Colorado Cafè), Andrea Pisani (PaNpers – attore), Marco Cartasegna (Uomini e Donne), Andrea Bove (dal duo Bove – Limardi Zelig), Sossio Aruta (Uomini e Donne – Temptation Island), Jimmy Ghione (inviato di Striscia la Notizia) – Federico Stragà (cantante), Moreno Morello (inviato di Striscia la Notizia), Fausto Solidoro (comico Zelig), Baz…e il Gabibbo

L’iniziativa è organizzata da Progetto Vita in collaborazione con la Prefettura di Piacenza, Comune di Piacenza , Provincia di Piacenza e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia Romagna Ufficio IX – Ambito territoriale di Parma e Piacenza – Sede di Piacenza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.