PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Incidente a quattro in via Genova: due feriti e traffico in tilt foto

Violento scontro in via Genova a Piacenza, feriti e traffico in tilt.

E’ accaduto nella mattinata di sabato poco prima di mezzogiorno. Ancora da chiarire con esattezza la dinamica dell’incidente: secondo una prima ricostruzione un Suv Land Rover Discovery sarebbe andato ad impattare violentemente contro una berlina Volvo (che a sua volta ha urtato per inerzia una Citroën C3 in sosta, danneggiandola) per terminare la sua corsa contro un altro Suv, questa volta una Mercedes ML, regolarmente parcheggiata.

A seguito del frastuono delle lamiere sono state numerose le persone, presenti all’interno dei vari esercizi commerciali della zona, che si sono precipitate in strada. Immediati i soccorsi, sul posto con un’autoambulanza della Croce Rossa di Piacenza.

Per liberare la persona ferita e intrappolata all’interno della Volvo sono dovuti intervenire i Vigili del Fuoco. I pompieri, con l’uso delle pinze idrauliche, hanno parzialmente divelto la portiera del conducente, permettendo così ai sanitari del 118 di prestargli le cure del caso e il trasporto in ospedale. Le sue condizioni non destano preoccupazione, a seguito del violento impatto avrebbe riportato solo varie contusioni.

Sotto choc il giovane ragazzo alla guida della Land Rover è stato anch’esso accompagnato in pronto soccorso per controlli. Pesanti le ripercussioni al traffico, rimasto bloccato a lungo tra Piazzale Medaglie d’Oro e la rotonda di Piazzale Genova.

Agli agenti della Polizia Municipale di Piacenza – sul posto con più autopattuglie – il compito di deviare il traffico, mantenere a distanza il capannello di curiosi e i rilievi del sinistro stradale.

(foto di Parmjit Singh)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.