Lite in famiglia nella notte, 30enne accoltellato foto

Episodio dai contorni ancora da chiarire nella notte tra venerdì e sabato 2 marzo in via Gorra a Piacenza.

Due volanti della polizia e i soccorsi sanitari sono giunti intorno alle 2 presso un’abitazione, dove un coppia di cittadini di origine ecuadoregna stava litigando furiosamente.

Secondo quanto ricostruito, la donna – in evidente stato di ebbrezza – avrebbe accoltellato il partner, procurandogli diverse ferite in particolare a una spalla. L’uomo, di 30 anni, è stato trasportato in ospedale in condizioni molto serie.

lite in famiglia in via Gorra

Anche la donna è stata condotta in ospedale per una ferita da arma da taglio a una mano e a una coscia. Sul posto sono intervenute le ambulanze della Croce Rossa e della Pubblica Croce Bianca, più auto infermieristica del 118.

Gli agenti hanno setacciato il giardino della casa e nei bidoni dell’immondizia, alla ricerca dell’arma, un coltello da cucina, poi rinvenuto dietro a un cassonetto.

In casa anche una bambina di 4 anni – la figlia della coppia – che non avrebbe assistito alla scena restando illesa.

Due amici presenti, piacentini, quando la situazione è iniziata a degenerare hanno portato la bambina in un’altra stanza. Quindi non hanno assistito all’aggressione.

Le indagini sono in corso per appurare l’esatta dinamica dei fatti e l’origine della lite familiare: la donna è stata denunciata per lesioni aggravate.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.