PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mediazione interculturale a scuola: due incontri alla Galleria del Sole

Mediazione interculturale a scuola, in programma due incontri – giovedì 28 marzo e giovedì 9 maggio – alla Galleria del Sole a Piacenza.

Il Comune di Piacenza – Servizio Servizi educativi e formativi – promuove nell’anno scolastico in corso il progetto “Promozione della mediazione interculturale in contesti scolastici”, affidato all’associazione “Sentieri nel mondo,” con l’obiettivo di favorire l’accoglienza dei bambini di origine straniera neo-arrivati mettendo a disposizione delle scuole che ne fanno richiesta la figura del mediatore linguistico-culturale.

Compito del mediatore sarà quello di supportare il personale scolastico nelle procedure di prima accoglienza, accompagnare l’allievo neo-arrivato e la sua famiglia nella fase di inserimento scolastico (iscrizione, colloqui di conoscenza, accertamento e ricostruzione delle competenze pregresse e del contesto di provenienza dell’alunno) e facilitare la socializzazione e l’integrazione del bambino nel gruppo classe.

Il progetto prevede anche la realizzazione di incontri formativi rivolti a insegnanti e mediatori sui temi dell’accoglienza, per approfondire la conoscenza degli strumenti della didattica interculturale, onde favorire l’integrazione e il successo scolastico dei bambini migranti.

GLI INCONTRI – Due sono gli incontri formativi programmati, dal titolo “Alunni stranieri e successo scolastico – Strumenti e risorse per la didattica e la mediazione interculturale”, che saranno condotti dalla prof.ssa Maria Frigo del Centro COME di Milano.

Entrambi si terranno presso il Centro per le famiglie Galleria del Sole – Centro Civico Farnesiana: il primo, in programma giovedì 28 marzo, dalle 14.30 alle 18.30, avrà per oggetto il ruolo e i compiti del mediatore culturale in ambito scolastico, l’analisi dei bisogni dei beneficiari della mediazione (insegnanti e alunni) e il ruolo del docente e del mediatore linguistico nell’approccio con l’alunno neo-arrivato, anche in funzione della valorizzazione della lingua materna; mentre il secondo, in calendario giovedì 9 maggio allo stesso orario, riguarderà le esperienze di mediazione e facilitazione linguistica, gli strumenti per riconoscere, come risorsa da valorizzare, le caratteristiche culturali e personali dell’alunno immigrato e il successo scolastico per una scuola di tutti e di ciascuno.

Per iscriversi è necessario inviare una mail a sentieri.scuola@libero.it specificando nome, cognome, scuola di provenienza e incontro a cui si intende partecipare. Al termine del percorso verrà rilasciato un attestato di partecipazione.scuola

Maria Frigo, esperta di educazione interculturale e facilitatrice di apprendimento in progetti di accoglienza e integrazione scolastica di bambini e ragazzi con background migratorio, collabora con il Centro COME di Milano in iniziative di formazione dei docenti, nella produzione di materiale didattico e nel coordinamento di progetti. È autrice e co-autrice di testi e materiali didattici multimediali e collabora con la rivista “Sesamo, didattica interculturale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.