PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nicolini, per le Matinées arriva l’Ensemble di Modena con la pianista Mari Fujino

Domenica 24 marzo alle ore 10.30 secondo appuntamento della rassegna “Le Matinées del Nicolini“: dall’Istituto Superiore di Studi Musicali “Orazio Vecchi-Antonio Tonelli” di Modena sul palco del Salone del Conservatorio piacentino arriverà l’Ensemble cameristico composto da Maria Carla Zelocchi (flauto), Serena Fantini (violoncello), Filippo Cortellari (clarinetto), Federico Scarso (clarinetto), Mari Fujino (pianoforte). Musiche di Carl Maria von Weber, Robert Schumann, Felix B. Mendelssohn.

L’ensemble cameristico dell’Istituto Superiore di Studi Musicali di Modena e Carpi è composto da alcuni dei migliori studenti iscritti alle classi del Biennio dell’Alta Formazione e si avvale della collaborazione della pianista Mari Fujino, nata a Ishikawa (Giappone), dove a tre anni inizia lo studio del pianoforte con Kinukawa e Yachie.

Nel 1998 si diploma a Tokyo presso l’Università della Musica “TO-HO” e si trasferisce in Italia dove, nel 2002 si diploma presso il Conservatorio “G.B. Martini” di Bologna con il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore sotto la guida di Carlo Mazzoli e nel 2003 al corso triennale di Musica da camera dell’Accademia Pianistica Internazionale di Imola sotto la guida di Pier Narciso Masi.

Ha seguito inoltre seminari di perfezionamento tenuti dai pianisti Arnaldo Cohen, Tomislav Bainov, Karl-Heinz Kämmerling, e si è perfezionata con Pier Narciso Masi e Massimo Neri. Premiata in diversi concorsi nazionali ed internazionali, collabora in Italia, negli Stati Uniti e in Spagna con docenti di fama internazionale.

L’ingresso sarà come sempre libero e gratuito; al termine del concerto, aperitivo offerto dall’associazione Home Gallery.

“LE MATINEES”Protagonisti di questo ciclo primaverile delle “Matinées” sono studenti di istituzioni AFAM (Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica) di Reggio Emilia, Modena, Parma, Padova, Vicenza, Potenza. Si tratta di Istituti e Conservatori presso cui gli studenti del Nicolini si sono esibiti (o si esibiranno) nel corso di questo anno accademico, all’interno di un progetto di “concerti-scambio”, al decimo anno di realizzazione, ideato e curato da Manuela Dalla Fontana, docente di pianoforte al Nicolini.

Tale progetto prevede la presenza di studenti del Conservatorio di Piacenza all’interno delle stagioni concertistiche di Istituzioni di altre città; di rimando, il Nicolini ne ospita gli allievi all’interno delle proprie rassegne. Il concerto “speculare” a quello di domenica 24 marzo si svolgerà all’Istituto Vecchi-Tonelli di Modena il 7 maggio prossimo e vedrà sul palco gli studenti del Nicolini Simone Ceppetelli (violoncello), Eleonora Liuzzi (violino), Irene Barbieri (violino), Yanina Prakudovich (viola), Emilia Mulas (clarinetto), Miljan Minic (clarinetto), Volha Karmyzava (pianoforte).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.