PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Piacenza Pallanuoto: vince l’Under 17, Under 13 ko

Più informazioni su

I risultati delle squadre Under 17 e Under 13 della Piacenza Pallanuoto 2018

UNDER 17 – Vince ma non diverte il Piacenza ospite a Cremona della Canottieri Bissolati.

Il match è per gli ospiti più faticoso di quanto dica il conto finale dei gol: il Piacenza costringe quasi sempre l’avversario ad inseguire, ma in un paio di fasi almeno avverte l’affanno di chi non tiene saldamente il gioco nelle proprie mani, complici la poca coralità in attacco e qualche errore di troppo sotto porta. Meglio, l’organizzazione della difesa.

Dall’altra parte c’è un avversario di minore stazza fisica e con minori individualità, ma ben disposto in vasca e in grado di concludere con la marcatura ben 5 superiorità sulle 9 concesse dal Piacenza, senza concedere gol con uomo in più agli avversari. Ecco i fatti:

Primo tempo (2-3): Apre il conto delle marcature Panelli dopo 30”, con una traiettoria maligna da centro boa su cui nulla può il portiere della Canottieri. Sul rovesciamento di fronte, Kamara si fa trovare attento sulla conclusione del centro boa cremonese. Dopo due minuti arrivano per i padroni di casa prima il pareggio e quindi il vantaggio con la classica conclusione da posizione 4 in superiorità. Ma il Piacenza ritorna a condurre con Malvicini e Bertolini A. a 7” dal termine del tempo.

Secondo tempo (1-3): Si apre con la bella difesa di Vincenzi sul centro boa cremonese. Dopo 1 minuto e mezzo, passa ancora il Piacenza con Clini in controfuga lanciato da Kamara. Anche incrementando il vantaggio, però, il Piacenza non dà la sensazione di poter mettere al sicuro il risultato. A un minuto e mezzo dalla fine, un malinteso di Vincenzi sul fischio dell’arbitro procura il rigore per i padroni di casa, che Kamara sventa con un bel riflesso e il tempo si chiude sul 3 a 6.

Terzo tempo (3-2): Si rifanno sotto in apertura i padroni di casa, rubando palla su un corto passaggio al portiere della difesa ospite; il Piacenza mantiene il doppio vantaggio fino alla fine del tempo, senza però riuscire a prendere il largo e scrollarsi di dosso l’avversario, che, anzi, fa suo il parziale.

Quarto tempo (2-5): A metà del tempo, la Canottieri ha la possibilità di agganciare il risultato, nel momento di minore lucidità di gioco del Piacenza, ma subisce il contraccolpo psicologico di una decisione arbitrale a lungo contestata dal pubblico di casa (ma sportivamente accettata dai ragazzi in acqua). Cambia la marcatura sul centro boa Malvicini che, da quel momento, prende le giuste misure dai 2 metri e realizza quattro reti identiche in sequenza, fissando il finale sull’8 a 13.

Prossimo turno, domenica 17 Marzo alle ore 13:30, ospiti della Rari Nantes Legnano.

Piacenza Pallanuoto 2018: Kamara, Clini 2, Chiozza, Bertolini A. 1, Passioni, Casella, Bertolini C., Citterio, Malvicini 8, Barbieri, Panelli 3, Vincenzi, Maserati; all. Fresia

Canottieri Bissolati: Pizzi, Calza, Garavelli 1, Marchesi 1, Buttarelli, Cerioli, Pezzoni 1, Mazzeo, Melega, Battagliola 4, Guerra 1, Romagnoli; all. Persegani

8-13 (2-3) (1-3) (3-2) (2-5)

Rigori: Can. Bissolati 0/1, Piacenza 2/2

Superiorità: Crema 5/9, Piacenza 0/5

 

UNDER 13 – Solo la grinta non basta ai giovani ragazzi piacentini che collezionano la seconda sconfitta casalinga in favore di una formazione maggiormente consolidata e più solida come quella del Vigevano, che nonostante le assenze riesce a ben figurare.

Partenza arrembante dei piacentini che per i primi due tempi riescono a contenere gli avversari, limitando i danni e chiudendo i due parziali con solo 4 goal di scarto. Nel terzo tempo Piacenza riesce ad andare a segno con Krstev, ma inizia a sentire la stanchezza cedendo il campo agli ospiti che realizzano 4 reti nonostante le mirabolanti parate del portierino Tommaso Casali.

Nel quarto tempo i piacentini hanno un netto calo fisico e subiscono altri sette goal per terminare la partita col punteggio di 1 a 15 in favore della squadra ospite.

“Si procede a piccoli passi oggi abbiamo concesso meno del solito si iniziano a vedere dei miglioramenti, in difesa siamo stati molto solidi per i primi parziali concedendo poche ripartenze, per poi cedere nell’ultimo, in attacco abbiamo tanto lavoro ancora da fare non riusciamo ad essere concreti e abbiamo difficoltà a fare goal” – queste le parole del mister Mastrogiovanni alla fine della partita.

Da segnalare la bella cornice di pubblico che ha sostenuto gli atleti in acqua. Prossimo impegno domenica 17 con NC Milano.

La formazione piacentina:
1)Casali Tommaso(VK) 2)Bassani Riccardo 4)Sartori Filippo 5)Cassanelli Mattia 6)Krstev Bogdan 1 7)Cimelli Mirko 8)Facenda Giuseppe 9)Fiorito Isotta(K) 10)Guglielmetti Beatrice 1 11)Martini Emma 13)Porcari Michele 14)Tommaso Capuano 15)Bolsi Riccardo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.