Sforza (Confedilizia): “I Consorzi di Bonifica stiano al loro posto”

SFORZA FOGLIANI (CONFEDILIZIA): i Consorzi di Bonifica stiano al loro posto – La nota stampa

Il Presidente del Centro Studi Confedilizia ha così dichiarato:

“L’Anbi solleva nuove preoccupazioni, sottolineando che la siccità di più di 10 anni fa è costata 2 miliardi di euro all’agricoltura ed invocando quindi, in sostanza stanziamenti.

Il fatto però che l’Anbi si sia cambiata nome chiamandosi non più Associazione Nazionale Bonifiche ma Associazione Nazionale Consorzi per la gestione e la Tutela del Territorio e delle Acque Irrigue non autorizza la stessa ad occuparsi di temi di cui già si occupano le autorità dello stato.

Al proposito non si possono allegramente confondere i Consorzi di Bonifica con i Consorzi Irrigui, pagati i primi da una fiscalità coatta generalizzata ed i secondi dagli utenti di acqua irrigua.

La divisione delle competenze e delle incombenze è preliminare al buon governo di ogni risorsa ed è il presupposto indispensabile perché si operi veramente a beneficio della collettività, nelle sue diverse espressioni”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.