Gossolengo, Ghillani si ricandida a sindaco: “Sempre nell’interesse della comunità”

Elezioni comunali del 26 maggio, Angelo Ghillani si ricandida per un secondo mandato a sindaco di Gossolengo.

Proprio nel paese della bassa Val Trebbia, sabato 13 aprile (alle ore 11) è prevista l’intitolazione della biblioteca comunale al concittadino Paolo Boiardi.

“Nel corso del mandato – spiega Ghillani – abbiamo mantenuto tutti i servizi di competenza comunale, senza aumentare le tariffe a carico delle famiglie.

E abbiamo raggiunto obiettivi importanti come l’ampliamento della scuola materna, la creazione di tre aule nuove nella scuola primaria, il restyling della nostra palestra comunale con una nuova pavimentazione e la messa a norma antisismica, la creazione di uno spazio di aggregazione e gioco libero per tutti in Via Soprani, il completamento dell’impianto sportivo dedicato al rugby”.

“Abbiamo inoltre ottenuto finanziamenti – continua – per l’ampliamento della scuola primaria con la costruzione di una nuova mensa, ed un auditorium a disposizione di tutta la popolazione e per l’ampliamento degli impianti sportivi comunali in modo da creare una piccola cittadella dello sport”.

“Voglio anche ricordare la riqualificazione di tutta la rete di illuminazione pubblica, sostituendo le vecchie lampade con nuove a Led, ottenendo oltre ad un consistente risparmio energetico, una considerevole riduzione in ordine alla produzione di Co2”.

“In questi anni abbiamo anche dovuto affrontare questioni delicate – ricorda – come lo spostamento dell’impianto di produzione conglomerati da San Nicolò a Ponte Nuovo. Non ci ha fatto sicuramente piacere autorizzare la costruzione dell’impianto, ma non è stato possibile fermare una pianificazione cominciata anni prima.

Durante l’iter autorizzativo sono stati analizzati in modo scrupoloso tutti i dettagli della questione: incaricammo un legale per avere un parere, sentimmo i competenti uffici della Regione Emilia Romagna, sentimmo in modo dettagliato gli Enti competenti compreso l’Ente Parco che diede in proposito parere favorevole.

Uno dei compiti più importanti di chi amministra un Comune è quello di metterlo al riparo da possibili ripercussioni anche legali per le azioni portate avanti”.

“Mi ripresenterò insieme alla lista civica “Insieme per Gossolengo” – conclude – alle prossime elezioni per portare a termine le opere predisposte e continuare a operare nell’interesse della nostra comunità. Eravamo e rimaniamo una lista civica composta da persone che hanno a cuore il paese in cui vivono e non hanno l’esigenza di mettere sul proprio logo il simbolo dei partiti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.