Incontri in Bibliotec@, presentazione de “Tuo affezionatissimo Amilcare Ponchielli”

Penultimo appuntamento della rassegna “Incontri in Bibliotec@” al Conservatorio Nicolini di Piacenza, lunedì 8 aprile alle ore 16:30 all’Auditorium Annalisa Mannella.

Sarà la volta di “Tuo affezionatissimo Amilcare Ponchielli”, presentazione del volume delle lettere (1856-1885) del compositore cremonese, alla presenza di Raffaella Barbierato, curatrice del libro con Francesco Cesari e Stefania Franceschini (ed. Poligrafo 2010).

Nell’ottica di una riscoperta critica di Amilcare Ponchielli (1834-1886), compositore che forse più di ogni altro contribuì a traghettare il melodramma ottocentesco dalla stagione romantica a quella pucciniana e verista, la pubblicazione dei carteggi assume un ruolo essenziale.

Le lettere raccolte nel volume coprono un arco di tempo di quasi trent’anni – dal 1856, anno della prima versione dei suoi “Promessi sposi”, fino al 1885, a ridosso della sua prematura scomparsa – e sono caratterizzate da una costante sovrapposizione tra il piano professionale e privato. Sarà l’occasione per approfondire con Raffaella Barbierato i lati più intimi del compositore cremonese con uno sguardo al periodo piacentino.

La rassegna “Incontri in Bibliotec@” è a cura di Patrizia Florio, docente bibliotecaria del Nicolini, e proseguirà lunedì 15 aprile alle ore 16 con “L’ultimo Tosti”, presentazione del compact disc “Tosti 1916, the last songs for Soprano & piano”, Duo Alterno (Tiziana Scandaletti, soprano & Riccardo Piacentini, pianoforte), Urania records, 2018.

Il ciclo di incontri è anche occasione per visitare i locali della Biblioteca, conoscere ed ammirare documenti e novità editoriali legati alle tematiche proposte.

Info: tel 0523 384335 – biblioteca@conservatorio.piacenza.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.