Kick boxing, parte la missione-tricolore per la Yama Arashi

Più informazioni su

Missione-tricolore per la C.E. Yama Arashi, sodalizio piacentino che dal 2 al 5 maggio parteciperà ai Campionati italiani Assoluti in programma all’RDS Stadium di Rimini.

Nove i portacolori qualificati al prestigioso appuntamento, riservato agli atleti più esperti (cinture blu-marroni-nere) e che hanno ottenuto il pass durante la stagione attraverso le due fasi interregionale e il Criterium.

Sette saranno gli atleti in gara nella specialità del Pointfight: nei Cadetti 13-15 anni, Stella Garbin sarà al via nella categoria -46 chilogrammi, mentre negli Junior 16-18 anni la C.E. Yama Arashi calerà il pokerissimo con Marika Di Carlo (-50 chilogrammi), Camilla Marenghi (-60 chilogrammi), Alice Quartuccio (+70 chilogrammi), Martin Meola (-57 chilogrammi) e Michele Semema (-69 chilogrammi). Il pluri-campione Davide Colla, invece, parteciperà alla categoria Senior (sopra i 19 anni) nella categoria -69 chilogrammi.

A chiudere il cerchio ci penseranno Andrea Pedrazzini e Davide Bacci: il primo gareggerà nel Light contact nella categoria Senior -63 chilogrammi, mentre il secondo sarà al via nel Kick Light Senior -89 chilogrammi.

“Questa competizione – affermano i maestri Gianfranco Rizzi e Adriano Passaro – è molto importante perché i ragazzi e le ragazze che hanno ottenuto la qualificazione in questa occasione si giocheranno la possibilità di entrare nella squadra nazionale e vestire la maglia azzurra in vista dei prossimi Europei WAKO Junior e dei Mondiali WAKO Senior. Ci teniamo a far bene e proveremo ad alimentare la nostra tradizione che ci vede protagonisti in azzurro”.

La kermesse di Rimini accoglierà anche il Trofeo Italia, riservato ai non classificati delle cinture blu-marroni-nere e aperto anche agli atleti meno esperti della classe fino alla cintura verde. Per questo appuntamento, i tecnici della C.E. Yama Arashi convocheranno una decina di ragazzi tra chi aumenterà la propria esperienza e chi non è riuscito a qualificarsi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.