Le Rubriche di PiacenzaSera.it - Rotary

ll mezzosoprano Giuseppina Bridelli al Rotary Piacenza foto

Gruppo Piacentino

(distretto 2050)

IL BLOG

ll mezzosoprano Giuseppina Bridelli al Rotary Piacenza

ll mezzosoprano Giuseppina Bridelli si é raccontata in una serata del Rotary Piacenza, annunciando un ritorno al Municipale nel 2020.

Bella, brava, umile, un’artista completa fiera della sua storia e innamorata del suo lavoro. Un percorso non scontato il suo, anche se in famiglia ha sempre respirato musica e lirica: il grande tenore piacentino Gianni Poggi era, infatti, parente di suo padre, a sua volta grande appassionato di lirica. Alla passione, Giuseppina, ha aggiunto studio e determinazione: prima il Coro Farnesiano, poi il Conservatorio Nicolini sotto la guida di Maria Laura Groppi, quindi prestigiose scuole e accademie a Bologna e Pesaro.

Nel corso della serata al Rotary Piacenza, accolta dal Presidente Giancarlo Gerosa e ospite di Giuseppe Cella, Giuseppina ha ricordato l’esordio, giovanissima, agli Amici della Lirica, un ricordo condiviso con Giuliana Biagiotti, attuale Presidente del sodalizio piacentino presente alla serata.

Da lì un lungo elenco di successi: il debutto in teatro a soli 21 anni, concerti e partecipazioni a produzioni liriche di alto livello in teatri di tutto il mondo, ma anche concorsi vinti e diverse incisioni. Sposata da 10 anni con un musicista, Giuseppina nell’incontro con i soci del club piacentino ha parlato dei tanti aspetti del suo lavoro “Sono spesso lontano da casa, dalla famiglia e, come tutti i cantanti, devo stare molto attenta alla salute, con uno stile di vita controllato e rigoroso. Ma i lati positivi di questa professione artistica sono tantissimi e compensano le difficoltà. Un lavoro che mi permette di viaggiare, di conoscere luoghi e persone interessanti e soprattutto di fare ciò che mi piace”

“Non temo il palcoscenico, anzi – precisa Giuseppina Bridelli – Soffro di più le fasi precedenti all’esibizione, quando poi sono in scena, mi godo pienamente questo momento di magia”

Cantare a Piacenza? “Ho cantato l’ultima volta nel 2010. Sarò di nuovo al Municipale probabilmente nel marzo 2020, nel cast dell’opera Lucrezia Borgia di Donizetti.”

Mirella Molinari

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.