PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I Lyons chiudono in bellezza: vittoria esterna contro il Cus Genova

Più informazioni su

Festival di mete al “Carlini” di Genova, dove la Sitav Rugby Lyons conclude la stagione in bellezza con una vittoria piena su un campo difficile.

Sono sei le marcature per i bianconeri, contro le quattro dei padroni di casa che si possono consolare con un punto di bonus offensivo che però è ininfluente in termini di classifica.

Nel primo tempo partita ricca di emozioni e marcature, con le squadre che si sfidano a viso aperto vista la poca importanza dell’incontro. I primi a marcare sono i Lyons, che percuotono la difesa con gli avanti e segnano la meta con Lekic.

L’inizio dei bianconeri è davvero importante e all’11’ arriva la seconda meta, ancora con il reparto degli avanti, oggi davvero sugli scudi: è Salerno a schiacciare oltre la linea su una maul avanzante. Subito dopo reazione del CUS Genova che marca all’ala con Tessiore: al 15’ punteggio sul 5-12.

Nel finale di frazione ancora spettacolo: prima in meta Bance, poi uno-due del Genova che si riporta a -2 dai Lyons, prima della marcatura pesante di Greco che al 40’ riporta i bianconeri a +9, oltre ad assicurare il bonus offensivo ai suoi. Lyons avanti anche grazie al 3 su 4 dalla piazzola di Efori.

Nel secondo tempo ancora spettacolo e Lyons ancora protagonisti, con Bance ad aprire le danze dopo 5’, chiudendo virtualmente l’incontro. Da qui infatti il Genova non riesce a più a rispondere in modo concreto, e dopo 20 minuti di stallo è ancora Lekic, Man of the Match dell’incontro e autore di una grande prova, a porre il sigillo sulla partita con la meta del 17-40 al 64’.

Nel finale c’è tempo per la quarta meta per il CUS Genova, che guadagna così il punto di bonus offensivo come premio di consolazione. Ora i Lyons sono attesi da tre settimane di attesa, in vista delle semifinale la cui partita di andata si disputerà domenica 26 maggio.

Nel frattempo bisognerà fare attenzione alle partite di barrage tra le seconde classificate dei tre gironi di Serie A, ovvero Accademia “Ivan Francescato”, Noceto e Amatori Catania. Al termine di questo turno si sapranno gli accoppiamenti delle semifinali, intanto per gli uomini di Solari e Baracchi ci saranno tre settimane di concentrazione e allenamenti in vista della fase decisiva del campionato.

CUS GENOVA asd vs RUGBY LYONS PIACENZA 24-40 (17-26)

Marcatori: 2′ mt Lekic P, 11′ mt Salerno tr Efori P, 15′ mt Tessiore G, 22′ mt Bance tr Efori P, 32′ mt imperiale P. tr Migliorini G, 38′ mt Papini G, 40′ mt greco tr Efori P, 45′ mt Bance tr Efori P, 64′ mt Lekic tr Via G. P, 74′ mt Barry tr Buso G

CUS GENOVA: Migliorini (70′ Chindamo), Papini (61′ Buso), Pressenda, Nicosia, Tessiore (50′ Sandri), Ricca, Garaventa (70′ Mozzi), Bertirotti, Felici (43′ Piccolo) (74′ Perini), Taylor, Ponzi, imperiale P., Cavallero (43′ Barry), Perini (40′ Rettagliata) , Bortoletto (43′ Rifi).All. Thrower

RUGBY LYONS PIACENZA: Via g., Via A. (53′ Montanari), Della Ragione, Malta, Boreri (5′ Arrigo), Subacchi (64′ Cantu) , Efori (58′ Gherardi), Bedini, Tarantini, Bance (59′ Benelli), Masselli (14′ Basilico), Lekic, Salerno (40′ Greco), Rollero (53′ Canderle), Potgieter. All. D’Angelo

Calciatori: Efori P 4/5 Migliori G 1/4, Buso G 1/1 Via G, P 1/1

Note:Circa spettatori presenti 300

Punti conquistati in classifica: 1 – 5

ph: Angela Petrarelli

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.