Non Una di Meno Piacenza a Pavia contro il Ddl Pillon “Discriminatorio”

Più informazioni su

Non Una di Meno Piacenza ha aderito venerdì al presidio organizzato da Non Una di Meno Pavia a sostegno del ritiro del cosiddetto “Ddl Pillon”, dal nome del senatore leghista che l’ha proposto presente nell’Aula Magna dell’Università di Pavia per parlare di famiglia.

“NUDM – scrivono in una nota – ribadisce che il Ddl Pillon e le dichiarazioni pubbliche in merito sono un vero atto di cancellazione dei diritti e delle libertà conquistate dal movimento delle donne negli anni ’70 (divorzio , aborto, riforma del diritto di famiglia)”.

“L’iniziativa e la presenza del senatore Pillon – sottolineano – hanno visto una sottoscrizione di dissenso da parte di molti docenti universitari. Il Codice etico dell’Ateneo infatti promuove la libertà della ricerca e dell’insegnamento, l’uguaglianza e la dignità umana, principi fortemente minati dalla scelta di un ipotizzabile discussione del disegno di legge in ambito accademico dai toni e contenuti ampiamente discriminatori”.

“NUDM – concludono – perseguirà la strada intrapresa già da molti mesi per un definitivo ritiro del Ddl. Non saranno accettate pertanto archiviazioni, falsi ritiri o correzioni del testo”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.