Pedibus for Unicef nel ricordo di Gianni Cuminetti “Superate le 3500 iscrizioni”

Con la Placentia Half Marathon, la corsa internazionale su strada giunta quest’anno alla sua 24esima edizione, come ormai da tradizione ai “nastri di partenza” anche le due iniziative collaterali che coinvolgono bambini e associazioni della città.

Il 5 maggio, quindi, giorno della maratona, gemellate su un unico percorso si terranno contemporaneamente anche la “Pedibus for Unicef” e la “Camminata delle associazioni“. Le due iniziative sono state presentate, insieme ad alcuni studenti della scuola Don Minzoni e a tutti i rappresentanti degli enti coinvolti nell’organizzazione, nella mattinata dell’8 aprile all’Auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano.

“In termini di partecipazione stiamo registrando numeri importanti e straordinariamente in crescita – ha commentato Alessandra Bonomini di Ceas Infoambiente del Comune di Piacenza – sono previsti alla mini – maratona 27 plessi scolastici e al momento abbiamo superato le 3500 iscrizioni tra bambini ed adulti e accompagnatori. Per quanto riguarda la “Camminata delle associazioni” – ha aggiunto – non si hanno ancora numeri ufficiali, ma si conta di mantenersi sulle 1500 iscrizioni dell’anno scorso”.

“Il percorso è riconfermato – ha poi spiegato – si parte dal Pubblico Passeggio all’altezza del Palazzetto dello sport, e, una volta avvenuto il passaggio dei corridori iscritti alla gara principale, ci si incamminerà verso l’Arena Daturi, passando per il centro storico”.

Presentazione minimaratona pedibus for unicef

“Alla fine ci sarà una sorpresa per tutti i bambini, ma non si può ancora svelare – ha concluso – si può dire che riguarderà il gemellaggio con il Festival del Fumetto che si terrà lo stesso giorno”.

Pietro Perotti, uno degli organizzatori della Half Marathon, ha poi voluto rivolgere un pensiero all’avvocato Gianni Cuminetti, storico presidente della sezione piacentina dell’Unicef e padre della Placentia Marathon for Unicef, scomparso ormai 5 anni fa

“Questa minimaratona è legata in modo particolare a lui – ha commentato – Proprio in questi giorni, 5 anni fa, stavamo preparando la prima edizione: Cuminetti ha vissuto fino all’ultimo sperando di poter dar il via ai bambini sul Pubblico Passeggio. Parliamo di un evento partito come collaterale, ma che sta diventando sempre più partecipato”.

“Siamo orgogliosi di fare parte di questa organizzazione – ha concluso il questore di Piacenza Pietro Ostuni – la Scuola di Polizia di Piacenza si è sempre distinta in queste iniziative: un ulteriore segno che dimostra la nostra vicinanza ai cittadini, sopratutto ai ragazzi”.

Tra i sostenitori della Minimaratona Pedibus for UNICEF e della Camminata delle Associazioni anche Crédit Agricole Italia, rappresentata per l’occasione da Davide Goldoni, Direttore Regionale Piacenza e Lombardia Sud. ”

“Siamo lieti di affiancare iniziative legate al territorio che abbiamo un forte contenuto valoriale – ha commentato – Abbiamo da subito apprezzato questa manifestazione che unisce ai sani principi sportivi anche il coinvolgimento delle scuole e il risvolto solidale: ne scaturisce un messaggio fortemente positivo. Quando sport e solidarietà si uniscono, del resto, si è davvero in grado di muovere la collettività” .

Sono intervenuti inoltre gli assessori comunali all’Ambiente e allo Sport Paolo Mancioppi e Stefano Cavalli, i rappresentanti della Fondazione di Piacenza e Vigevano, la presidente del Comitato provinciale Unicef Lidia Pastorini, la presidente di Svep Laura Bocciarelli

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.