Le Rubriche di PiacenzaSera.it - Rotary

Il prof. Roberto Tenchini (CERN) ospite del Rotary Piacenza foto

Gruppo Piacentino

(distretto 2050)

IL BLOG

Il Prof. Roberto Tenchini ospite del Rotary Piacenza

Lunedì 15 aprile il Rotary Club Piacenza si è ritrovato presso la sede Grande Albergo Roma, in una conviviale  che ha avuto come relatore il prof. Roberto Tenchini del CERN (Centro Europeo di Ricerca Nucleare) di Ginevra.

Introdotto dal presidente Giancarlo Gerosa, il professore – di origine piacentina – laureatosi alla Scuola Normale di Pisa, oltre ad aver apportato una serie di contributi significativi – anche internazionali – nell’ambito della ricerca, è Dirigente di ricerca dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e ricercatore al CERN.

Dopo una introduzione sulla teoria della fisica della particelle elementari, il professore-fisico piacentino ha spiegato l’importanza dell’attività di ricerca per scoprire tutti i segreti della materia ed il rilevante contributo ad essa derivante dal Collisore,  che ha permesso di raccogliere una quantità notevole di dati in interazione e collisione e conseguentemente di identificare ed indagare fenomeni nuovi.

Al di là dell’interesse mediatico legato alla recente immagine/foto del buco, il prof. Tenchini ne ha invece evidenziato un possibile utilizzo per comprendere meglio alcuni aspetti della gravitazione.

La relazione si è conclusa con un rimando a Piacenza laddove il professore ha fatto notare che, seppur nel territorio non vi siano università legate a facoltà scientifiche, esista una tradizione di piacentini coinvolti nella fisica dell’infinitamente piccolo.

Un incontro affascinate che ha permesso di conoscere meglio uno dei piacentini di cui la città va più orgogliosa. Nel corso della serata è stata accolto nel club il rotariano ing. Enrico Orsi.

Roberta Fiorani

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.