Si cerca Emanuela nella zona del lungo Po foto

Sono riprese dalle 8 e 30 della mattinata del 26 aprile le ricerche della donna scomparsa da martedì mattina a Piacenza.

Nelle operazioni di ricerca – che si stanno concentrando nella zona della città sul lungo Po fino ad Isola Serafini – è stato coinvolto anche un elicottero dei vigili del fuoco.

Sono circa un centinaio le persone coinvolte nelle operazioni coordinate dalla Prefettura di Piacenza, tra i volontari e le forze dell’ordine: Protezione Civile, Anpas, vigili del fuoco e carabinieri.

Presenti anche le unità cinofile e i sommozzatori dei vigili del fuoco giunti da Torino.

Il campo base delle ricerche (nelle foto) è stato collocato a barriera Milano nelle vicinanze del parcheggio dove è stata rinvenuta l’auto di Emanuela Saccardi, 47 anni, di San Nicolò.

ricerche Emanuela Saccardi

IL CASO A “CHI L’HA VISTO” – Il caso della scomparsa di Emanuela Saccardi è stato al centro della trasmissione di Rai Tre “Chi l’ha visto” del 24 aprile. I familiari della donna, di cui non si hanno tracce dalla mattina di martedì 23 aprile, hanno partecipato al programma collegati da piazzale Milano a Piacenza, luogo dove è stata rinvenuta l’auto della donna.

LA SCHEDA DI “CHI L’HA VISTO”

Emanuela Saccardi, 47 anni, dipendente del supermercato Gigante di San Nicolò, non si è presentata al lavoro. Il tam tam per la sua ricerca è iniziato nelle scorse ore con un appello diffuso sui social. Per i familiari, presenti anche il marito e la figlia, si tratta di un allontanamento senza una spiegazione.

Emanuela Saccardi

L’ultima volta che è stata vista la donna indossava jeans blu, un maglioncino bianco con collo a V, giubbotto grigio con cappuccio non imbottito, un impermeabile. Stivaletti di pelle. E’ alta 1,74 e ha 47 anni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.