Trazione Scarabelli: il Busa Foodlab conquista due punti con Serteco

Più informazioni su

Il Busa Foodlab conquista due punti prima della sosta pasquale. Lo fa dopo l’undicesima sfida stagionale chiusa nel set breve di fronte ad una Serteco che già all’andata si era dimostrata avversarie decisamente ostica per le biancoverdi.

Biancoverdi che trovano nella sontuosa prova di capitan Scarabelli (ben 32 punti a fine partita) la rotta verso le due ultime partite stagionali che saranno, se possibile, ancora più toste e difficili. E che richiederanno l’ennesimo sforzo di tutta la squadra.

Coach Cornalba manda in campo la diagonale Beltrando-Mascherini, Scarabelli e Gatti in banda, Maini e Zambelli centrali con Traversoni libero. Il primo punto di Mascherini e due errori avversari regalano un avvio favorevole al Busa Foodlab con Serteco a chiamare timeout sull’8-3. Le biancoverdi riescono a contenere gli attacchi avversari nonostante qualche imprecisione chiudendo il parziale con un muro di Maini sullo score di 25-19.

Un ace di Beltrando apre il secondo set poi sono le ospiti a trovare il vantaggio (3-7), costringendo coach Cornalba al timeout. Sul punteggio di 4-9 vanno in campo Giorgi e Cobbah che firma il 6-10. Anche Cornelli entra in partita ma le biancoverdi non trovano le giuste soluzioni per riagganciare Serteco (11-15). Cambia nuovamente la diagonale ma è un muro delle genovesi a decidere il parziale, chiuso 20-25.

Nel terzo set si rivedono in campo Beltrando, Cobbah e Cornelli con Scarabelli protagonista assoluta (9-6). Al centro Nedeljkovic prende il posto della rientrante Maini mentre coach Druetti ferma il tempo quando il tabellone recita 15-12. Gatti sostituisce Cornelli sul 17-16 ma il Busa Foodlab si ritrova sotto 20-21. Il finale è piuttosto concitato: Antola a servizio fa ventitre pari, Serteco sbaglia meno e strappa il 24-26 per il vantaggio nel conto set.

Quarto parziale che parte in equilibrio poi è il Busa Foodlab a mettere la freccia (10-7) e giocarsi la carta Poggi in seconda linea. Il libero biancoverde è protagonista di due grandissimi salvataggi in difesa con le compagne che mantengono sette lunghezze di vantaggio (17-10). Gatti trova il mani out che decide le sorti del set per il 25-14 che vale il tiebreak.

Dopo una partenza piuttosto contratta con entrambe le formazioni in affanno sembra essere Serteco a trovare la chiave di volta del set breve (4-7). Il Busa Foodlab però si riporta sotto con il cambio campo che scatta sul 7-8. Un solo punto di distanza a dividere le squadre, una Scarabelli in più nella nove metri biancoverde: l’allungo è perentorio, con Gatti a conquistare la prima match ball capitalizzata al meglio soltanto qualche secondo dopo.

Vittoria da due punti, campionato che riprenderà il cammino verso il traguardo della regular season sabato 27 aprile. Il calendario prevede la trasferta sul campo di Costa Volpino: sarà scontro diretto decisivo per le sorti della squadra.

BUSA FOODLAB GOSSOLENGO – SERTECO VOLLEY SCHOOL GENOVA 3-2 (25-19; 20-25; 24-26; 25-14; 15-10)

BUSA FOODLAB GOSSOLENGO: Beltrando 2, Giorgi, Mascherini 4, Cobbah 9, Scarabelli 32, Gatti 13, Cornelli 2, Antola 1, Maini 4, Nedeljkovic 2, Zambelli 9, Traversoni (L), Poggi (L). All. Cornalba-Anni

SERTECO VOLLEY SCHOOL GENOVA: Stasi 1, Cappai 9, Grotteria 16, Pilato 3, Rissetto 13, Scapati 9, Puce, Poggi 8, Mukaj (L). NE: De Marco, Villa, Vita (L). All. Druetti-Graziano

Nicolò Premoli

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.