PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

6 Giorni, le azzurre a Fiorenzuola per essere protagoniste

Manca una settimana all’inizio della 22^ 6 Giorni delle Rose Internazionale, al Velodromo “Attilio Pavesi” di Fiorenzuola dal 6 all’11 giugno. S

ei giornate di gare nelle quali le tradizionali prove della 6 Giorni maschile a coppie si alterneranno alle gare di classe 1 Uci per uomini e donne, mettendo in palio punti validi per la qualificazione a Mondiali e Olimpiadi.

In queste gare, per ciò che riguarda l’ambito femminile, il livello si preannuncia elevatissimo e, fra le protagoniste più attese, vi saranno anche le Azzurre del ct Edoardo Salvoldi, che porterà a Fiorenzuola praticamente tutti i talenti della pista italiana: da Letizia Paternoster a Elisa Balsamo, da Marta Cavalli a Maria Giulia Confalonieri, da Vittoria Guazzini a Martina Fidanza, passando per Rachele Barbieri, Martina Alzini, Camilla Alessio, Giorgia Catarzi, Francesca Selva, Matilde Vitillo, Sofia Collinelli e la piacentina Silvia Zanardi, che proprio un anno fa, alla 6 Giorni delle Rose, ha esordito in Azzurro, prima di conquistare due titoli mondiali in agosto fra le Donne Junior.

Insomma, non manca praticamente nessuna di coloro che, negli ultimi anni, ha fatto incetta di titoli mondiali ed europei, ponendo l’Italia fra le primissime nazioni del panorama internazionale nel ciclismo su pista.

Le gare di Classe 1 Uci (il livello più alto) inserite nel programma della manifestazione sono: Madison, Corsa a Punti, Scratch e Omnium per uomini e donne Elite, Inseguimento Individuale per Under 23 (anche in questo caso maschile e femminile). In ogni serata invece, per la classifica della 6 Giorni a coppie si disputeranno Giro Lanciato e Madison. Prove che, come sempre, richiameranno a Fiorenzuola molti dei più forti pistard del panorama mondiale. Per quanto riguarda le gare femminili, giovedì si disputerà lo scratch, venerdì la madison, sabato l’omnium, domenica la corsa a punti e lunedì l’inseguimento individuale Under 23.

Il programma inizierà ogni sera alle 20, ad eccezione della giornata di domenica 9 giugno, quando si correrà al pomeriggio (dalle 16) perché in serata, nella vicina Castell’Arquato, è in programma un evento dedicato a Luigi Illica (grande commediografo e librettista), alla quale parteciperà anche una folta delegazione della 6 Giorni. Proprio le note di “Aurora”, inno alla bandiera argentina di Luigi Illica, apriranno la manifestazione fiorenzuolana il 6 giugno. A suonarla sarà il Sexteto Milonguero, orchestra di tango argentino che sarà fra i protagonisti della prima serata. L’ultima invece vedrà ospite d’eccezione il soprano Paola Sanguinetti, per concludersi poi con uno spettacolo di fuochi d’artificio (tutte le info sul sito www.fiorenzuolatrack.it).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.