Ad Alseno lo spettacolare show di Vittorio Brumotti “In bici cerco me stesso”

Più informazioni su

Ha dimostrato ancora una volta tutta la sua abilità in sella alla bicicletta Vittorio Brumotti, che sabato, in qualità di testimonial di Arexons, è stato ospite di Rossetti Market ad Alseno (Piacenza), dove si è esibito in adrenaliniche e spericolate evoluzioni.

Vittorio Brumotti a Rossetti Market

Attraversato sulla sua due ruote il corridoio centrale del supermercato, il campione di bike trial – e noto inviato di “Striscia la Notizia” – si è poi esibito nell’area esterna del negozio per il numeroso pubblico presente, che nonostante l’incertezza del meteo non ha voluto perdersi lo spettacolo.

Pubblico direttamente coinvolto durante la performance dallo stesso Brumotti, che si è dimostrato un ottimo intrattenitore invitando a partecipare allo show alcuni spettatori – il titolare Giuseppe Rossetti compreso – facendoli sdraiare in modo da formare “pile umane” che con un po’ di fantasia sono subito diventate un ostacolo da superare. “Si è dimostrato molto sensibile nei confronti delle persone con disabilità – testimonia Sara – facendole posizionare nelle prime file”.

Vittorio Brumotti a Rossetti Market

Al temine dell’esibizione bagno di folla per lui, che con grande disponibilità ha posato per gli immancabili “selfie”, senza negare a nessuno una stretta di mano o una foto ricordo. Al termine ha concesso anche a noi qualche minuto per una breve intervista.

Conosce Piacenza?
Si, venivo qui perché una mia ex fidanzata, Roberta Armani (nipote dello stilista Giorgio, ndr), aveva la sua famiglia qui a Piacenza.

Si descriva con 3 aggettivi?
Essenziale, testardo, efficace.

A 11 anni ha iniziato a praticare bike trial, da dove nasce questa passione?
Dalla voglia di adrenalina che dovevo scaricare e grazie alle due ruote a pedali ho trovato la mia dimensione, ho azzeccato lo sport.

Sulla bici cosa cerca?
Cerco me stesso sulla bici, è per me una valvola di sfogo.

Com’era Brumotti da piccolo?
È ancora piccolo, ho la sindrome del Peter Pan.

La collaborazione con “Striscia” le ha permesso di lavorare sempre in sella alla sua bicicletta, in questo modo tiene unita la passione per la bicicletta e l’impegno sociale. Cosa le sta dando il lavoro di inviato a livello personale?
La collaborazione con Striscia mi ha fatto rassodare a furia di schiaffi, siamo in una guerra pacifica. Questa esperienza mi ha permesso di fare una sorta di università su strada, mi ha fatto elevare e imparare quello che non avrei mai appreso in nessun tipo di studio.

Se guardasse indietro rifarebbe tutto?
Rifarei tutto, tutto, tutto, proprio tutto.

Progetti per il futuro?
Schivare le pallottole (ride, ndr) – tanti progetti molto grossi, un elenco. C’è chi ha un sogno nell’armadio io ho l’Ikea intera.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.