Quantcast

Confedilizia a lezione di sicurezza col questore Ostuni foto

Il Questore di Piacenza Pietro Ostuni ha incontrato nella sede dell’Associazione Proprietari Casa Confedilizia gli amministratori condominiali del Coram, l’organismo di amministratori di condominio nazionale di Confedilizia che a Piacenza raggruppa il maggior numero di amministratori (anche a professione non esclusiva e del proprio condominio), per parlare di sicurezza nei condominii e nelle abitazioni in genere.

Il Questore nel corso del suo intervento ha trattato principalmente il tema dei furti in abitazione, sottolineando che si tratta di reati dal forte impatto psicologico sui cittadini ed evidenziando il costante impegno delle Forze dell’ordine sul territorio per contrastarli, anche con la finalità di diffondere nella comunità un maggior senso di sicurezza e giustizia.

Ostuni ha intrattenuto il folto pubblico presente passando in rassegna alcune tipologie di reato connesse alla proprietà immobiliare e ha fornito agli amministratori anche diversi consigli da dare ai propri condòmini per contrastare le intrusioni dei ladri: abbassare sempre le tapparelle quando si esce, lasciare qualche luce accesa, non indicare i propri spostamenti sui social network e segnalare sempre auto o persone sospette ai numeri di emergenza (112 e 113).

Inoltre, nell’ottica di una maggiore collaborazione tra cittadini e forze dell’ordine, ha suggerito di denunciare sempre gli accadimenti, anche in caso di furti solo tentati, per facilitare le indagini e la soluzione dei casi.

Il Questore ha infine parlato delle truffe messe in atto da finti tecnici o simili nei confronti soprattutto degli anziani e delle diffusissime truffe on line e ha poi concluso auspicando per il futuro meno compiti di burocrazia alle questure per renderle più efficienti e per avere maggiori risorse sul campo da destinare alla prevenzione e alla persecuzione dei reati. (Nota stampa)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.