Una festa con le scuole per il parco di Montecucco

Festa con le scuole per il parco di Montecucco. Venerdì 24 maggio (dalle 10 alle 13), nell’area verde della Besurica a Piacenza Agazzana l’Associazione di promozione sociale “Nuovi Viaggiatori” promuove un evento in collaborazione con il Comune di Piacenza e realizzato in rete con Associazioni e Istituzioni che operano sul territorio, dal titolo “Incontriamoci qui e facciamo festa!”.

L’iniziativa fa parte del progetto “Montecucco, viviamo insieme il nostro Parco”, che vuole “valorizzare questo luogo e contribuire al miglioramento della qualità della vita degli abitanti del quartiere e dei suoi dintorni, attraverso la promozione di stili di vita più salutari, della socializzazione, della partecipazione degli abitanti, comprese le fasce più fragili”.

Sarà una mattinata di sorprese: casette per pipistrelli e per i libri, biblioteca vivente, letture tra gli alberi, spazio per le scuole con poesie, musica e canzoni, e una targa per “Montecucciolo”. Parteciperanno le scuole “Italo Calvino”, l”Ottavo circolo” oltre ad Associazioni ed Istituzioni che operano sul territorio e ai tanti volontari che sono la forza di questo progetto. Condurrà la mattinata Gaetano Rizzuto.

Il progetto prevede, a giugno, altre iniziative e precisamente: “Viaggio alle origini del parco” (mostra fotografica itinerante, attualmente presso il Coad di Via Agazzana, ove rimarrà fino al 23 maggio); “Birdwatching, osserviamo gli uccelli nel parco”, incontro con Ivano Adami, esperto naturalista G.R.O.L. (Gruppo Ricerche Ornitologiche Lodigiano), mercoledì 5 giugno 2019, alle 21, presso il Punto Prestiti-biblioteca Besurica – Via Perfetti, 2; “Viaggio nel parco: tra flora, fauna e birdwatching”, escursione con Ivano Adami del G.R.O.L. e l’Istituto Agrario “Marcora” sabato 15 giugno 2019, dalle ore 17, presso il Parco Montecucco (ingresso Via De Longe).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.