Fiorenzuola, nessun debito nel 2018. Il sindaco “Imboccata la strada giusta”

Il Comune di Fiorenzuola (Piacenza) con una nota ha voluto esprimere la propria soddisfazione in merito al bilancio relativo al 2018, chiuso senza debiti.

“Un ente virtuoso – si legge nel comunicato -,  il 30 aprile scorso il Comune di Fiorenzuola ha potuto dichiarare di non avere in sospeso debiti maturati entro il 31 dicembre 2018. Tutte le fatture pervenute entro la fine dell’anno scorso – relative a somministrazioni, forniture e appalti e a prestazioni professionali – sono state saldate”.

“Il nostro comune rispecchia, sotto questo aspetto, il trend positivo della riduzione dei tempi di pagamento nella Pubblica Amministrazione – afferma il sindaco Romeo Gandolfi -. Diversi sono stati gli interventi volti a favorire il rispetto dei termini di versamento stabiliti nel 2011 da una Direttiva Europea e i risultati iniziano a vedersi. La tendenza all’anticipo dei pagamenti è generalizzata nei diversi comparti della Pubblica Amministrazione, soprattutto al Nord. Un dato in controtendenza rispetto al 2016 e al 2017, quando ancora a prevalere erano i ritardi. Tra i mezzi di semplificazione messi in campo dallo Stato, la piattaforma Siope Plus ha permesso a molti enti di acquisire automaticamente i dati di pagamento”.

“Da sottolineare che il sistema considera insolute tutte le fatture delle quali non è stato comunicato il saldo – ricorda poi l’Amministrazione – e che questo fa sì che a oggi sia sovrastimato il debito effettivo relativo a fatture emesse nel 2018. In ogni caso, la strada giusta perché i rapporti tra Pubblica Amministrazione e privati fornitori di opere e servizi è stata imboccata e anche il comune di Fiorenzuola d’Arda, come giustamente rivendica il sindaco Gandolfi, può esserne orgoglioso”.

“Il risultato – conclude la nota – è, infatti, stato reso possibile dall’ottimo lavoro di squadra tra Amministrazione e Personale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.