Fiorenzuola e Borgonovo, due incontri per parlare di Unione Europea foto

Si sono svolti nei giorni scorsi a Fiorenzuola e a Borgonovo due incontri a tema Europa e Unione Europea con relatore Matteo Lunni, volontario della campagna istituzionale del Parlamento Europeo #stavoltavoto

FIORENZUOLA, INCONTRO “CONOSCI L’EUROPA E COSA FA PER I CITTADINI?” – Un’interessante occasione per parlare di Europa e per conoscere che cosa fa concretamente per i cittadini l’Unione Europea è stato l’incontro “Conosci l’Europa e cosa fa per i cittadini?” che si è tenuto nella serata del 23 maggio a Fiorenzuola d’Arda (PC).

Organizzata dall’ACLI, in collaborazione con Comune e parrocchia, la serata si è aperta con i saluti del presidente locale Giovanni Pelò e del vicesindaco Paola Pizzelli.

E’ stata poi la volta della relazione di Matteo Lunni, collaboratore del centro di ricerca IECOB dell’Università di Bologna e uno tra i mille volontari che hanno aderito alla campagna istituzionale del Parlamento Europeo #stavoltavoto, pensata proprio per favorire la conoscenza della Comunità Europea e del suo funzionamento e favorire la partecipazione alle elezioni del prossimo 26 maggio.

Partendo dalla sua esperienza di ex studente Erasmus, Lunni ha ricostruito la nascita del concetto di Europa unita e la storia delle istituzioni comunitarie, spiegandone il funzionamento ma anche i risvolti pratici a vantaggio dei cittadini, attraverso anche l’illustrazione dei due portali realizzati del Parlamento europeo stavoltavoto.eu e cosa fa l’Europa per me.

La serata a cui hanno preso parte tanti giovani, nonchè il Parroco Mons. Giuseppe Illica ed il viceparroco Don Alessandro Mazzoni, è terminata con un dibattito con il pubblico.

BORGONOVO, INCONTRO ALL’ISTITUTO VOLTA – Un secondo incontro per fare conoscere l’Europa ed il suo funzionamento è andato in scena all’Istituto Superiore “Alessandro Volta” di Borgonovo (Piacenza): Matteo Lunni, volontario di #stavoltavoto, e Carla Cavallini, funzionario del Gal del Ducato di Parma e Piacenza, hanno incontrato un centinaio di studenti delle classi quarte e quinte della ragioneria e delle industriale del paese piacentino.

Mentre il primo, partendo dalla sua esperienza di ex studente Erasmus, hai illustrato come è nata idea d’Europa e la storia delle istituzioni comunitarie, Carla Cavallini ha interloquito con i ragazzi facendo conoscere loro che cosa l’Europa fa, nel concreto, per la loro vita quotidiana, come sia cambiata, per tanti aspetti, negli ultimi anni la vita dei cittadini europei proprio grazie agli investimenti, ma anche al modo di legiferare dell’Unione, e quali sono le modalità per votare.

E’ stata anche l’occasione per presentare i due portali, Stavoltavoto.eu e Cosa fa l’Europa per me, nonchè per sentire le testimonianze dirette di alcune studentesse che hanno partecipato ai programmi di scambio internazionale. (nota stampa)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.