PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

L’Assigeco riparte dal centro Andy Ogide

Più informazioni su

Assigeco Piacenza conferma il proprio centro titolare Andy Ogide per la prossima stagione di Serie A2 2019-20.

Ogide – evidenzia la società – è stato tra i protagonisti della passata stagione della squadra del presidente Franco Curioni, come confermano le cifre di tutto rispetto che parlano di 16.5 punti e 8.1 rimbalzi a partita con il 58% da due punti e con il 38% da tre.

Il centro, classe 1987, molto apprezzato dal pubblico biancorossoblu, sarà uno dei pilastri della nuova squadra che il General Manager Andrea Bausano e coach Gabriele Ceccarelli stanno costruendo in queste settimane.

CARRIERA – Andy Ogide è nato a Tallahassee, negli Stati Uniti, il 1 Ottobre del 1987, 204 cm per 104 kg, grazie al doppio passaporto, statunitense e nigeriano, fa parte in pianta stabile della Nazionale nigeriana con la quale ha preso parte alle Olimpiadi in Brasile nel 2016, conquistando anche una medaglia d’oro ai FIBA Africa Championship nel 2015.

Dopo la carriera universitaria a Colorado State, arriva la chiamata dall’Europa dal Leche Rio Breogan Lugo (seconda lega spagnola) nel 2011/2012 prima di passare al Lagun Aro Gipuzkoa BC nella prima lega spagnola, nella seconda parte di stagione. L’anno seguente è ancora in Spagna con la maglia del Club Ourense Baloncesto mentre nel gennaio del 2014 si trasferisce nella Superleague russa al Universitet-Yugra Surgut.

Nella stagione 2014/2015 gioca nella seconda serie francese nell’Union Poitiers Basket 86; l’anno successivo, nella seconda lega israeliana, nell’Hapoel Migdal Haemek, viaggia ad una media di 20 punti e 12 rimbalzi a partita. Nel 2016 accetta l’offerta dei giapponesi del Bambitious Nara mentre nel 2017 firma ai Roseto Sharks nella Serie A2 italiana.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.