L’ISII Marconi apre le porte e racconta un anno di attività

Più informazioni su

Sabato 1 giugno dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18 l’ISII Marconi di Piacenza organizza la sua “Prima giornata di rendicontazione sociale”.

Per tutta la giornata la scuola sarà animata dagli studenti e dai docenti che in oltre 50 spazi espositivi presenteranno alcuni dei loro più significativi percorsi e prodotti didattici. “Si tratta – spiegano dall’Istituto – di un atto dovuto che la scuola ha scelto di realizzare per rispondere a più esigenze: dar conto pubblicamente di un lavoro fatto utilizzando risorse pubbliche, ringraziare tutte le persone che hanno collaborato con la scuola per perseguire i suoi scopi, aiutare gli stessi studenti a mettere a fuoco le cose notevoli che sono successe in un anno scolastico”.

Invitati speciali per la giornata saranno i genitori, le aziende che hanno accolto gli oltre 700 stagisti in alternanza, le associazioni di categoria, di volontariato, gli ex studenti, i professionisti che hanno dato un contributo alle diverse attività.

Dalle 10 alle 11 in aula magna Modonesi è in programma un momento dedicato ad alcune esperienze significative nei campi più sfidanti per la scuola: il rapporto con il mondo del lavoro e l’apertura internazionale con gli stage linguistici e quelli di alternanza all’estero. Gli stessi ragazzi protagonisti racconteranno le loro esperienze di alternanza scuola-lavoro, di studio in apprendistato (una sperimentazione partita proprio quest’anno all’IPSIA), di impresa simulata e di stage lavorativo all’estero.

In contemporanea, e fino alle 12, gli ospiti potranno visitare negli spazi scolastici gli oltre 50 stand di documentazione dei percorsi didattici sui temi più diversi: dall’automazione al teatro, dall’intelligenza artificiale alla filosofia, dalla stampa 3D ai droni, alla robotica o alla letteratura. Le stesse presentazioni resteranno aperte nel pomeriggio, ma rivolgendosi in particolare a genitori e studenti delle scuole medie, desiderosi di capire che cosa si fa e si impara in un istituto tecnico e professionale.

La giornata di “rendicontazione sociale” sarà una anticipazione animata in vista della pubblicazione di un vero e proprio bilancio sociale che la scuola licenziare in autunno, mettendo a confronto la dimensione di investimento che una scuola rappresenta (quasi 5 milioni di euro annui di soli stipendi più un altro milione da bilancio per gestione ordinaria, progetti ed  investimenti più i costi di sostenuti dall’Ente Locale) con i risultati ottenuti in termini di apprendimenti e di risultati occupazionali.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.