Quantcast

Musica, arte e libri per la Settimana della didattica in archivio a Piacenza

Più informazioni su

Diversi gli eventi in programma a Piacenza per la 18esima Settimana della didattica e dell’educazione al patrimonio in archivio “Quante storie nella storia”, in programma dal 6 al 12 maggio e promossa da Soprintendenza Archivistica e Bibliografica dell’Emilia-Romagna, IBC – Istituto per i Beni Artistici Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna e ANAI – Sezione Emilia-Romagna.

Di seguito il programma organizzato dall’Archivio di Stato di Piacenza in collaborazione con Liceo Melchiorre Gioia, l’Archivio Capitolare della basilica di S. Antonino e il Museo Geologico Cortesi di Castell’Arquato

MERCOLEDÌ 8 MAGGIO – ore 17 – Archivio di Stato, Palazzo Farnese, Piazza Cittadella 29 – Piacenza
“Dentro la ruota. Nati e abbandonati: storia di bambini”
La classe II sc. C del Liceo Gioia ha realizzato un e-book dedicato alla condizione dei bambini nel XIX secolo grazie allo studio dei documenti ottocenteschi del Brefotrofio di Piacenza e all’esame ai luoghi dell’abbandono. La ricerca sulle fonti è stata arricchita dalla lettura di romanzi sulla storia di due esposte veneziane e dalla visita all’Istituto per l’infanzia Santa Maria della Pietà di Venezia.

GIOVEDÌ 9 MAGGIO – ore 17 – Archivio di Stato, Palazzo Farnese, Piazza Cittadella 29 – Piacenza
“Tra santi ed eroi. Sant’Antonino di Piacenza, eroe della città”
Chi e che cosa sono gli eroi? La II classico A del Gioia ha cercato di rispondere attingendo alle rappresentazioni del mito greco e ai valori della cultura latina, analizzando fonti letterarie ed iconografiche; poi con l’analisi di fonti archivistiche e non solo ha riconosciuto nella raffigurazione di S. Antonino i caratteri dell’eroe classico dedicandogli…un profilo Instagram! Partecipa l’orchestra del Liceo con un motivo dedicato al santo patrono di Piacenza.

SABATO 11 MAGGIO – ore 11 – Museo Geologico Giuseppe Cortesi, Via Sforza Caolzio 24 – Castell’Arquato (Pc)
“Corpo di mille balene. Percorso multimediale sulla balena come simbolo”
L’installazione video della III cl. B dell’indirizzo New Media del Liceo Gioia ripercorre la figura della balena utilizzando fonti classiche, bestiari medievali, scrittori novecenteschi e spezzoni di film, fotografie, opere d’arte, il tutto accompagnato dalle musiche che Vinicio Capossela ha dedicato al viaggio della Balena Goliath, che oltre 40 anni fa toccò anche Piacenza. Il Museo Cortesi ospita, tra l’altro, i resti di balenottere fossili dello strato del Piacenziano.

Informazioni: tel. 0523 338521 – e-mail: as-pc.salastudio@beniculturali.it

http://www.archiviodistatopiacenza.beniculturali.it

https://www.facebook.com/archiviodistato.piacenza?fref=ts

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.