Rimini vince di un punto e va in Finale, orgoglio Fiorenzuola

Più informazioni su

Rimini espugna per un punto un PalaMagni gremito in ogni ordine di posto e stacca il pass per la finale playoff. Ma Pallacanestro Fiorenzuola esce a testa altissima.

In gara 2 di Semifinale, in un palazzetto ribollente di entusiasmo, sono i valdardesi a scattare meglio dai blocchi di partenza con 4 punti personali di Sprude. Cunico con due triple consecutive infiamma se possibile ancora di più l’atmosfera per il 12-7 al 7’, con Rimini che si affida principalmente ai tiri liberi con Broglia per accorciare a 12-10.

Sabbadini in uscita dalla panchina attacca con furia il canestro, ma Rivali allo scadere dei 24’’ inventa una tripla di grande classe che consegna il primo vantaggio a Rimini sul 15-16. Il primo quarto si chiude sui liberi di Saponi, che con un 1 su 2 chiude il primo parziale sul 17-17.

Nel secondo quarto Galli con la tripla firma il 25-23 al 13’, con Fiorenzuola che di grande cuore e gioco arriva al 5’ grazie a Sichel sempre da 3 al 17’. 33-28. Bedetti F. e Saponi si fanno valere sotto le plance convertendo punti e mantenendo di esperienza Rimini attaccata alla gara nonostante il catino gialloblu, aiutati anche dalle scorribande del solito Rivali. 33-32. Bedetti L. entrando nell’ultimo minuto del secondo parziale dice +3 Rimini con il semigancio mancino: il primo tempo che si chiude sul 34-36 in favore degli ospiti.

Sabbadini con la tripla piedi per terra riconsegna ai gialloblu il vantaggio al 23’ sul 39-38, con Fiorenzuola che si esalta sulla tripla più fallo subìto di Lottici M. 46-43 al 25’. Rivali si dimostra spina nel fianco per la difesa di coach Lottici impattando a quota 50-50, ma Sprude e Galli riconsegnano 2 possessi di vantaggio ai valdardesi. Pesaresi ricuce a -1 entrando nell’ultimo minuto con lo step-back da 3 punti, con Bedetti L. che in penetrazione chiude il terzo parziale con Rimini ancora sopra di 1 lunghezza. 55-56.

Cunico e Sabbadini inaugurano il quarto parziale scagliando l’ascia di guerra sempre con l’arma del tiro da 3 punti, vera sentenza nei primi 30 minuti per Fiorenzuola. Bedetti L. con fallo e buono canestro si dimostra giocatore di categoria superiore ed impatta a quota 61-61 al 34’. Sprude ancora da 3 punti al 36’ sentenzia ancora una volta Rimini, la quale risponde ancora sotto le plance come da inizio partita con Bedetti L. 69-69 al 37’.

Rimini entra nei 2 minuti finali con 1 punto da gestire, ma Sprude da 3 punti dice ancora Fiorenzuola. Broglia sotto le plance impatta sul 73-73 a 55 secondi dal termine, in una gara palpitante. Sabbadini fa ½ dai liberi, mentre Bedetti L. da sotto realizza il 74-75 a 20’’ dalla fine. Milo Galli sbaglia il fade-away da 2 punti, con Rimini che vince una partita palpitante di 1 sola lunghezza e si guadagna la Finale.

Gara 2 Semifinale Playoff Serie C Gold Emilia Romagna
Pallacanestro Fiorenzuola 1972 vs Rinascita Basket Rimini 74-75 (serie 0-1)
(17-17; 34-36; 55-56; 74-75)

Pallacanestro Fiorenzuola 1972: Galli 7; Sichel 6; Carini ne; Fellegara ne; Zucchi ne; Cunico 9; Dias 2; Colonnelli 7; Sprude 19; Lottici M. 7; Yabre 4; Sabbadini 13. All. Lottici S.

Rinascita Basket Rimini: Vandi ne; Bianchi 5; Pesaresi 10; Moffa 2; Ramilli 1; Rivali 9; Bedetti L. 16; Guziur ne; Bedetti F. 11; Saponi 3; Broglia 18. All. Bernardi

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.