“Abbiamo riso per una cosa seria”: Campagna Amica in campo per la solidarietà

Anche quest’anno Coldiretti Piacenza risponde presente all’ormai tradizionale appuntamento con la solidarietà, la campagna nazionale “Abbiamo riso per una cosa seria” a favore dell’agricoltura familiare in Italia e nel mondo, promossa in collaborazione con FOCSIV – Volontari nel Mondo.

Questa domenica, nel mercato di Campagna Amica di Pianello, all’interno del presidio istituzionale dell’associazione, avverrà la vendita dei pacchi di riso con la raccolta delle donazioni. L’iniziativa proseguirà anche negli agriturismi di Campagna Amica: “Casa Nuova” di Niviano di Rivergaro, “Moffelona” di Gragnano, “Il Viandante” di Borgonovo, “L’Oca d’Oro” di Ziano, “Le Rondini” di Gazzola, “Tenuta Casteldardo” di Besenzone, “La Costa” di Gropparello, “la Dolce Vite” di Travo e “Molino Fuoco” di Podenzano.

“Prendere quel pacco riso – commenta Andrea Poggi, segretario di zona di Coldiretti Pianello – significa fare un gesto consapevole, da parte di chi decide di fare una scelta di campo: difendere chi lavora la terra per il diritto al cibo sano e di qualità per tutti”.

Domenica a Pianello sarà possibile anche aderire alla petizione “Stop Cibo Anonimo”, la mobilitazione europea finalizzata all’estensione dell’obbligo dell’etichetta d’origine su tutti gli alimenti.

Nella foto i titolari di alcuni degli agriturismi coinvolti: Elisabetta Azzalin, Paolo Oddi, Federico Moschini, Giuseppe Zilli e Danilo Anelli

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.