Le Rubriche di PiacenzaSera.it - UniCatt

Studenti di 3 corsi di laurea in “gara” per lanciare sul mercato alimenti in via di estinzione

54 studenti (6 gruppi), appartenenti a 3 diversi corsi: la laurea magistrale in “Food Marketing e Strategie Commerciali”, la laurea magistrale in “Scienze e Tecnologie Agrarie” (con i due profili di “produzioni animali” e di “produzioni vegetali”) e il Master di secondo livello SMEA in “Agri-food business”.

Sono loro i protagonisti del Business game ideato per spingere i ragazzi a sperimentarsi sul lancio di un prodotto alimentare tradizionale e di nicchia: “Ad ogni gruppo è stato assegnato d’ufficio un ambito d’azione differente: prodotti ortofrutticoli freschi; cereali e derivati; vite/vino; salumi; prodotti lattiero-caseari; carni fresche – spiega il prof. Edoardo Fornari, uno dei docenti che ha promosso il progetto tra didattica e pratica, insieme ai colleghi Marco Trevisan, Francesco Masoero, Adriano Marocco, Matteo Busconi, Stefano Boccaletti e Paolo Sckokai. – Ogni gruppo di lavoro è “misto”, ovvero comprende studenti dei tre corsi, in modo da favorire la condivisione di competenze differenti.

Partner dell’iniziativa è il network Rural, che raggruppa piccole realtà produttive locali, tutte caratterizzate da produzioni di nicchia e tradizionali, focalizzate su prodotti alimentari “in via di estinzione”, molto rari e molto particolari. L’obiettivo del network Rural è proprio quello di tutelare queste produzioni, difendendo quindi la biodiversità agricola.

“Il 16 Maggio ogni gruppo presenterà la propria proposta – conclude il prof. Fornari-. Sappiamo già che tutti loro hanno individuato prodotti di aziende che parteciperanno volentieri al nostro evento, portando i prodotti da assaggiare alla Giuria”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.