PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Zangrandi e Ferrari, 36 e 30 anni, due sindaci giovani neoeletti

Sono due neosindaci giovani eletti alle comunali del 26 maggio: Filippo Zangrandi, 36 anni, neo sindaco di Calendasco e Claudia Ferrari, 30 anni, prima cittadina di Sarmato.

Quella di Filippo è la vittoria di un “figlio d’arte” visto che il suo predecessore è stato il padre Francesco. “E’ stata una vittoria molto bella e imprevista nelle proporzioni – spiega Zangrandi -, visto che a Calendasco c’erano ben quattro liste in corsa e non era facile. Credo che abbia prevalso la forza delle idee e una campagna durante la quale non abbiamo criticato nessuno preferendo guardare ai progetti e al futuro. Sono molto soddisfatto del risultato ottenuto e credo che sia una forte iniezione di fiducia per il futuro e un incoraggiamento a fare quello che abbiamo promesso”.

A Sarmato una donna, Claudia Ferrari, subentra a un altro sindaco donna. Un’affermazione netta la sua, alla guida di una civica contro il centrodestra unito. “E’ stata una vittoria ancora più significativa – afferma – perchè abbiamo combattuto anche contro il voto politico legato alle europee, visto che i nostri avversari avevano messo i simboli dei partiti. Non mi aspettavo questa affermazione ma avevamo avvertito un clima positivo. La nostra lista è frutto di un lavoro di confronto e di incontro durato due anni, abbiamo sempre tenuto un atteggiamento di apertura e di discontinuità rispetto al passato che ci ha premiato”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.