Quantcast

Everest Pallanuoto, la stagione entra nel vivo “Non possiamo commettere errori”

Più informazioni su

La stagione dell’Everest Piacenza Pallanuoto 2018 è ormai sempre più nel vivo; da questo momento qualunque appuntamento rappresenta per il giovanissimo settebello piacentino una vera e propria finale.

Sono due i fronti nei quali l’Everest è tuttora impegnata, entrambi di storica importanza; la Coppa Lombardia, che vedrà il suo epilogo martedì prossimo alla piscina Raffalda e, andando con ordine, la partita di campionato di sabato con i piacentini impegnati nell’insidiosa trasferta bresciana ospiti del Gam Team.

Mancano cinque partite alla fine della stagione e la squadra di Fresia ha ben otto punti di vantaggio sull’Aquatica Torino. Mentre il campionato sembra ormai appartenere allo Sporting Lodi, che ha sempre vinto tutte le partite, emiliani e torinesi lottano per un secondo posto valido per lo spareggio secco del 13 luglio al Centro Federale di Ostia (Roma) contro la prima classificata del girone 7, il Valenzano Bari.

Tornando alla giornata di campionato, il Piacenza gioca in trasferta a Brescia contro il Gam Team, una delle tante squadre che a volte sorprendentemente è in grado di mettere all’angolo anche compagini di rango. Abbiamo chiesto al capitano Merlo come vede questo passaggio di campionato: “Sicuramente siamo in un momento positivo per la nostra squadra, ma certamente non possiamo permetterci di commettere errori. Quella di sabato sarà una partita delicata, non tanto dal punto di vista tecnico, ma da quello emotivo, visto che si tratta di una formazione molto tenace“.

Più preciso il bomber mancino Alessio che afferma: “Dobbiamo stare attenti a Boccali e Di Rocco, i più esperti e pericolosi, bloccare le loro iniziative sul nascere e poi giocare sfruttando tutti i nostri punti di forza. Loro praticano un gioco molto pesante e questo non deve portarci a commettere ingenuità”. Arbitro della partita il Sig. Tornese.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.