PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Quando interveniamo noi, interviene la democrazia” Il ringraziamento per gli agenti aggrediti alla Farnesiana

Arriva il ringraziamento ufficiale del prefetto Maurizio Falco e del questore Pietro Ostuni ai quattro giovani poliziotti intervenuti sul luogo di un’aggressione lo scorso 10 giugno in via Marinai d’Italia.

Le forze dell’ordine erano entrate in azione per bloccare l’avventore di un bar, un uomo originario del Marocco, il quale, probabilmente ubriaco, aveva aggredito la barista di nazionalità cinese dopo che gli era stato negato un altro bicchiere. Nel corso dell’operazione i poliziotti erano stati minacciati, insultati ed ostacolati fisicamente da alcune persone accorse sul luogo.

Il ringraziamento ai poliziotti intervenuti al peep da parte di questore e prefetto

“Il messaggio ai cittadini deve essere chiaro: quando interveniamo noi, interviene la democrazia – ha commentato durante il breve momento di ringraziamento Maurizio Falco -. Siete attrezzati ad affrontare anche la disperazione del gesto contrario – ha affermato rivolgendosi agli agenti – in questo caso c’è stata una grande capacità di rimanere freddi e rispondere ad una situazione complicata. A Piacenza, e in Italia, queste cose non devono succedere”.

Il ringraziamento ai poliziotti intervenuti al peep da parte di questore e prefetto

“Ringrazio il prefetto perchè è sempre vicino alle forze dell’ordine e allo Stato” – ha poi aggiunto Pietro Ostuni -. Ringrazio i miei collaboratori perchè hanno lavorato bene e con sangue freddo in una situazione difficile. Zone franche non esistono, noi andiamo dove vogliamo e quando lo riteniamo necessario. Bisogna tutelare il bene comune: i cittadini per bene hanno pieno diritto di cittadinanza, con quelli che non lo sono bisogna essere invece intransigenti. Per questo all’aggressore verrà tolto il permesso di soggiorno”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.