PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Liberali: “Giunta va a braccetto con Iren come faceva la sinistra”

Più informazioni su

“I Liberali piacentini sono perfettamente d’accordo, con il comunicato dei consiglieri di Fratelli d’Italia, e sottoscrivono in toto quanto dagli stessi denunciato in materia di rifiuti urbani”.

Così si legge in una nota stampa. “Il problema, però – affermano -, è nelle sue vere radici un problema di fondo: attiene alla natura stessa di quel macchinone fabbrica soldi che è Iren, un ircocervo dall’ibrida natura che riesce a controllare tutto e tutti (con contributi, partecipazioni e così via) in modo, di fatto, che nessuno – e tantomeno i Comuni, destinatari delle prebende anzidette – controlli quanto Iren fa (s’è mai visto, infatti, il Comune di Piacenza protestare?) e che anche in questi giorni vediamo e cioè che si scaricano vieppiù incombenze sugli utenti senza peraltro sgravarli da spese, sì che sono i contribuenti – come ha fatto presente anche Confedilizia Piacenza – a pagare gli utili della multiutility, riversati pure su Comuni e senza quindi che alcuno protesti, come del resto le associazioni di categoria”.

“Il caso della Giunta di Piacenza – proseguono – spicca poi fra questi: ha dismesso, per fare cassa, azioni di Iren (contro il voto liberale, dato che non si è ancora sentito come si vogliano rimpiazzare, con provvedimento di entrata ordinaria, gli utili che le azioni Iren vendute producevano a favore del Comune), ma essa con Iren va nello stesso tempo di continuo a braccetto godendo di laute sponsorizzazioni, né più né meno che come faceva la sinistra”.

“E a proposito del Comune di Piacenza è inspiegabile che l’assessorato competente non contesti le tariffe per categorie, stabilite in base a presunti consumi e presunta idoneità alla produzione di rifiuti rimasti fermi a 10 anni fa (e quindi, specie con riferimento alla carta, ben maggiori d’ora) sì che le tariffe sono aumentate, ma neppure ci si sogna – nell’accidia della politica – di diminuirle”.

“Nell’auspicare che la Giunta di centrodestra si attivi – concludono -, i Liberali chiedono che si intraprendano subito opportune azioni per ottenere che si istituisca almeno un controllo, quello di una Commissione fatta di rappresentanti degli inquilini e dei proprietari, cioè delle due categorie interessate al pagamento dell’imposta rifiuti”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.