Maxicontrolli dei carabinieri in provincia. Tre denunce per droga nella Bassa

Oltre cinquanta persone fermate e controllate nella serata di venerdì 31 maggio a Castel San Giovanni dai carabinieri.

E’ l’attività che i militari della Compagnia di Piacenza hanno messo in atto grazie ad un servizio straordinario di controllo del territorio. Oltre aal sequestro di un quantitativo di droga, sono stati sopresi tre automobilisti in stato di ebbrezza alcolica e uno con patente revocata.

Impiegate le pattuglie delle Stazioni di Castel San Giovanni, Sarmato e San Nicolò. Nel corso del servizio sono state controllate più di cinquanta persone ed una quarantina di veicoli, oltre a quattro esercizi pubblici, e in un paio di casi è spuntata della droga: sono stati infatti segnalati quali assuntori di stupefacenti due piacentini, un 41enne e un 51enne. Complessivamente sono stati sequestrati circa 9 grammi di hashish.

Non solo: un 37enne, residente in provincia di Milano è stato denunciato perché aveva alzato troppo il gomito, venendo colto alla guida della sua autovettura con un tasso alcolemico pari a 0,89 grammi per litro, così come un 28enne della provincia, sorpreso alla guida con un tasso pari a 1,56 g/l; un 22enne piacentino è stato trovato addirittura con un tasso alcolemico pari a 2,02 g/l, oltre quattro volte il limite di legge. A tutti e tre è stata ritirata la patente.

Infine un piacentino di 42 anni è stato denunciato per guida senza patente perché trovato alla guida della sua autovettura sprovvisto di patente perché revocata.

I CONTROLLI NELLA BASSA PIACENTINA –  Nel pomeriggio del 31 maggio anche i Carabinieri della Compagnia di Fiorenzuola d’Arda hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio che ha interessato i comuni di Caorso e Monticelli d’Ongina.

Nel servizio sono state impegnate le pattuglie delle Stazioni di Caorso, Villanova sull’Arda, e Gropparello, ed una dell’aliquota Radiomobile oltre a personale in abiti civili del Nucleo Operativo e Radiomobile.

I militari dell’Arma hanno controllato una cinquantina di veicoli e più di settanta persone. In particolare è stata sequestrata droga con la denuncia per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio di un 21enne bergamasco, in possesso di 2,5 grammi di hashish, un 19enne piacentino con 3 grammi di marijuana e di un 30enne sempre della provincia di Piacenza con 1 grammo di cocaina.

Denuncia anche per un 49enne di Cadeo per guida in stato di ebbrezza alcolica – sorpreso alla guida con un tasso alcolemico pari a 1,50 g./l – ed un 37enne di Fiorenzuola per guida senza patente; un altro piacentino di 19 anni, trovato in possesso di un coltello a serramanico di ben 22 centimetri, è stato deferito in stato di libertà per porto di armi od oggetti atti ad offendere.

Infine è stata denunciata per furto aggravato una cittadina rumena che all’interno del suo bar aveva sottratto fraudolentemente energia elettrica installando un cavo di collegamento a monte del contatore di energia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.