“Ogni mezz’ora di notte si sente una frenata, qui è troppo pericoloso”

Più informazioni su

“Purtroppo è da tanto tempo che denuncio la situazione di questo tratto di strada: con le luci spente la notte i ragazzi continuano ad attraversare la statale 45, perchè utilizzano il mio parcheggio, e poi si recano in discoteca dall’altra parte. Almeno ci fosse l’illuminazione, ma nessuno ci ha voluto ascoltare. Alla notte ogni mezz’ora sentiamo una frenata, è un continuo”.

A parlare è Enzo Gazzola, gestore della “Pescarolina” il ristorante collocato all’altezza della Statale 45 dove nella notte tra sabato e domenica hanno perso la vita due ventenni investiti da una vettura. Una testimonianza, la sua, che evidenzia la situazione di pericolo di quel tratto di Statale 45, un rettilineo alle porte della città.

“Parcheggiano sempre nel mio piazzale, rompono bottiglie – aggiunge -, ma alla fine fanno quello che vogliono i ragazzi. Stamattina nel piazzale del mio ristorante ho raccolto 50 bottiglie, tutti bevono di qua e poi attraversano e il pericolo è una costante. L’alcol e la velocità fanno il resto”.

“I lampioni spenti erano stati segnalati – fa notare – ma non è stato fatto nulla”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.