Quantcast

Mini tournée di Marco Ray Mazzoli nel Piacentino

Più informazioni su

“Il pianoforte blues, anche se molto meno utilizzato della chitarra nel blues, ha notevoli potenzialità sia ritmiche ed espressive in questo grande genere musicale afroamericano, che tanto ha influenzato il jazz, il rock, il popo e persino la musica blues”.

Così commenta Marco “Ray” Mazzoli il mini-tour di concerti che terrà tra pochi giorni nei nostri territori, dove presenterà in anteprima molte delle sue nuove composizioni e dei nuovi arragiamenti che usciranno nel suo nuovo  disco, “My piano & me we’ve got rhythm”, di prossima uscita con l’etichetta discografica “Nadir” di Genova.

“Fare un intero disco di blues per piano solo e voce poteva sembrare un azzardo. Certamente è stata una scommessa, perchè incidere un intero disco senza il supporto sonoro, musicale e persino psicologico di una band è molto più faticoso e più impegnativo anche sul piano emotivo – osserva Ray Mazzoli -, però sono molto soddisfatto del risultato dei due giorni di registrazioni effettuate il 27 e 28 maggio negli studi Nadir Music di Genova, anche se, ovviamente, il giudizio insindacabile non può che essere quello del pubblico e degli appassionati di blues”.

Marco “Ray” Mazzoli porter la sua musica (e, in questo caso, pure improvvisazioni pianistiche blues) venerdì 7 giugno alle 20,30 al “Bacco da Seta Lounge Bar” di Soncino (CR), nell’ambito dell’evento artistico “Body Art & Music”, che vedrà l’intervento di artisti di arti figurative, a cui le improvvisazioni pianistiche blues di Ray Mazzoli faranno da contraltare. Sabato 8 giugno alle 21 sarà la volta del concerto, molto atteso, al Tropico Latino, il ristorante messicano di Piacenza, in Via Mazzini 77: Marco “Ray” Mazzoli in concerto – Piano Solo e Voce – Boogie & Blues. Poi, Domenica 16 giugno, dale 20,30 in poi, nuovo concerto per piano solo e voce, Boogie & Blues al festival ArteVino di Maleo (LO) a Villa Trecchi.

Marco “Ray” Mazzoli è un pianista, cantante e compositore di musica blues, un genere che interpreta in molteplici stili, sfumature e accezioni (dal blues tradizionale, allo swing e al rhythm & blues), proponendo un vasto repertorio che include sue composizioni originali e rivisitazioni in stile blues di brani noti al grande pubblico. Combina la sua attivita’ di musicista con il suo lavoro di Professore di Politica Economica e, oltre al disco di prossima uscita, ha all’attivo 7 CD, di cui 5 su un proprio progetto o come solista: “Happy to Play the Blues” (2009, MAP – Milano), “Live (and Alive) Blues” (2010, MAP – Milano), “Blue Ray” (2014, MAP – Milano), “All Colours of Blues” (2015, MAP – Milano), “My Big Fat Blues” (2018, Nadir Music – Genova, registrato con i Big Fat Mama, la storica blues band genovese).

Tra le sue numerose collaborazioni, sono da ricordare quelle con la Family Style Blues Band, con il grande bluesman bianco James Harman (che Mazzoli ha accompagnato nel suo “Italian Tour” del 2010, insieme alla Family Style Blues Band), con la stella internazionale del Jazz Mattia Cigalini (che ha partecipato, in qualità di special guest a tre dei CD di Mazzoli), con il chitarrista blues Marco Limido, con l’armonicista e cantante Franco Limido, con le cantanti Renata Tosi e Sabrina Colombo (con la quale ha realizzato il disco “Sabrina Colombo & Louisiana Blues Trio in Blues”, 2017, Genova, “I Consonanti Music Project” insieme al Louisiana Blues Trio) con i Big Fat Mama (con i quali, oltre ad aver realizzato il disco, “My Big Fat Blues”, ha anche collaborato, come pianista, hammondista e corista, alla realizzazione e registrazione del disco “Greetings from the Coast”, 2018, Nadir Music, Genova).

Con la sua band, il Louisiana Blues Trio, un gruppo nato recentemente presso il Louisiana Jazz Club di Genova, Marco “Ray” Mazzoli propone un vasto repertorio di blues in tutte le sue accezioni, e di swing in stile “Anni ’30” e “Anni ‘40” che include sia composizioni originali di Mazzoli che classici del genere. La band, oltre a Mazzoli al pianoforte e voce, vede Marco Battelli (musicista che ha all’attivo collaborazioni con grandi jazzisti di fama internazionale) al contrabbasso e, alla batteria Tassilo Burckard, musicista che ha costruito la sua straordinaria carriera con artisti del calibro di Nino Ferrer, Bobby Solo, Santino Rocchetti).

Marco “Ray” Mazzoli Mazzoli ha partecipato a numerose rassegne e festival blues e a vari programmi radiofonici e televisivi di reti locali e nazionali, tra cui, alcuni anni fa, la trasmissione televisiva “Shownet”, andata in onda su RaiNews24 e su Rai 3, oltre che a numerose rassegne e festival blues.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.