Quantcast

Tra musica gospel e convivialità, è un successo la festa per la Casa di Iris fotogallery

Sono stati centinaia i piacentini che hanno voluto testimoniare con la loro presenza l’affetto nei confronti dell’Hospice “La Casa di Iris”, che ha festeggiato il suo ottavo compleanno in piazza Sant’Antonino con la collaborazione dei Panificatori di Piacenza e Provincia e del coro Gospel delle New Sisters.

Una serata in cui la pizza margherita e la torta fritta hanno fatto da contorno allo spettacolo di musica dalla balconata del teatro Municipale, che – complice la luce calda della piazza – ha emozionato tutti gli spettatori. L’allestimento della piazza, ad opera dei volontari della Casa di Iris, era iniziato dalle tre del pomeriggio, in una delle giornate più torride dell’anno.

Andrea Parvenza e Paola Gazzola, a nome dei volontari che per tutto il giorno si sono avvicendati per la preparazione della serata, non hanno dubbi: “La piazza piena è un’enorme gratificazione perché è il riconoscimento di un lavoro quotidiano che ciascuno di noi, ognuno per la propria parte, compie”.

Dai cori Gospel delle New Sisters, accompagnate alla tastiera da Francesco Ferri, ai gelati con il carretto di un tempo, la serata ha dato anche ufficialmente il via all’apertura del nuovo sito dell’Hospice, realizzato da Adhoc Soluzioni Informatiche. Marcello Nonni ha spiegato le principali novità – tra cui la possibilità di effettuare le donazioni on line – mentre un video descrittivo è andato in onda per tutta la serata con una proiezione speciale sulla facciata del Municipale.

La serata si è conclusa con i ringraziamenti da parte del presidente della Fondazione Sergio Fuochi non solo ai volontari, ma anche all’associazione Panificatori di Piacenza e Provincia, alle New Sisters e al Teatro Municipale per aver – tutti insieme – garantito il successo della serata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.