Le Rubriche di PiacenzaSera.it - Cooperazione

Nasce il primo “Agriasilo” in provincia di Piacenza, presentazione il 6 giugno

Più informazioni su

La natura non è solo un elemento fondamentale per il nostro benessere quotidiano ma rappresenta anche una ‘scuola’ importantissima per i bambini che, purtroppo nei Paesi di più antica industrializzazione, sono costretti a stili di vita sempre più sedentari, con minori gradi di autonomia e costretti ad attività, esperienze e socialità sempre più virtuali.

Si tratta di un vero e proprio deficit di natura che ormai condiziona in modo evidente la crescita e la salute psicofisica delle nuove generazioni.

Grazie alla collaborazione tra due consolidate realtà operanti sul nostro territorio da anni nasce il primo Agriasilo della provincia di Piacenza: la prima, Cooperativa Eureka è una cooperativa da 30 anni si occupa di servizi educativi offrendo percorsi educativi per favorirne la crescita e il benessere di bambini e ragazzi aiutando le famiglie nella conciliazione dei tempi di cura e lavoro; la seconda Bosco Gerolo, una azienda agricola esistente dagli anni ’60 e ad oggi modello per tecnologia e gestione di tutto quello che ruota attorno al mondo agricolo e ad esso collegato.

“Entrambe le realtà – spiegano – credono fortemente nel valore dell’esperienza e hanno pensato di offrire un servizio educativo che permetta ai bambini di vivere nella natura, imparando a conoscerla e a viverla con rispetto e riconoscenza, possa essere un modo molto bello ed efficace per formare l’uomo del domani”.

“Nella scuola dell’infanzia Haiku, infatti, il valore dell’esperienza assume centralità vera, dove la significatività dell’esperienza si realizza nella quotidianità, nel stare fuori ogni giorno, nello stare a contatto con gli animali, nel vivere la natura sempre, nello sperimentare la natura con creatività, nel contemplare la natura ogni giorno per imparare ad amarla e rispettarla. Per imparare a cooperare con i propri compagni per scoprire, conoscere ed amare ciò che la natura ci offre”.

“Per respirare l’aria e chiedersi come si forma il vento, perché l’esperienza diretta permette al bambino di stimolare e implementare il pensiero deduttivo nella ricerca di significati. Gli ambienti naturali sono dinamici, multiformi, imprevedibili ed è esattamente questo loro aspetto “selvaggio” apparentemente disordinato e non predefinito, ma al tempo stesso armonico a incentivare l’esplorazione, a promuovere la curiosità dei bambini e a tenere alta la loro concentrazione”.

Vivere il fuori nella quotidianità attraverso:

– Attività per la cura del Giardino e dell’orto (anche in inverno con le serre)
– Laboratori di panificazione, trasformazione del formaggio, trasformazione del miele
– Attività finalizzate alla cura degli animali
– Passeggiate e attività all’interno del Parco del Trebbia

All’interno della scuola inoltre verranno sviluppate attività di:

– Disegno/pittura
– Lettura con il progetto Nati per Leggere
– Esplorazione, Ricerca scientifica con uso di dispositivi (tavolo e lavagna luminosa, penna ottica, etc)
– Gioco: simbolico e costruttivita’

Inoltre:

– Cibo a km zero sia attraverso la produzione delle verdure della carne e del pane e del latte
– Continuità dell’attività su tutto l’anno grazie all’attività estiva
– Estensione oraria oltre le 8 ore

GIORNATE PER LA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO – 6 giugno ore 16.30 con la possibilità di intrattenimento dei bambini e merenda.

Per informazioni
REFERENTE PROGETTO EDUCATIVO CAROLINA SOLDATI 320 6192418
COORDINATRICE PEDAGOGICA MARIA GIOVANNA CAPELLI 331 6727831
UFFICIO 0523 756677
MAIL infanzia@eurekacoop.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.