Presunto investimento tra Piacenza e Pontenure blocca la circolazione dei treni

Più informazioni su

Presunto investimento di un ciclista tra Piacenza e Pontenure blocca la circolazione dei treni per circa un’ora e mezzo.

E’ successo nella prima mattina dell’11 giugno, intorno alle 7,30, quando il macchinista di un treno merci di una compagnia straniera ha avuto la percezione di un urto causato da un uomo in bicicletta, che stava attraversando i binari della linea ferroviaria nella tratta tra Piacenza e Pontenure.

Il presunto investimento è stato subito segnalato e per questo la circolazione lungo la tratta Milano-Bologna è stata immediatamente sospesa. L’uomo con la bicicletta avrebbe tagliato una recinzione che impedisce l’accesso ai binari, riuscendo così ad attraversarli.

Sul posto è intervenuta la polizia ferroviaria per gli accertamenti, sono stati controllati i binari lungo lo spazio di frenata del treno ma non è stato trovato nulla. Non sono state rinvenute tracce ematiche, pertanto l’uomo sembrerebbe essere riuscito ad attraversare per tempo i binari, ed è probabile che il macchinista abbia soltanto sfiorato la bicicletta dell’uomo.

L’accaduto, causato dalla violazione alle norme di sicurezza della stazione da parte dell’uomo, ha causato molti disagi sulla circolazione: otto i treni che hanno subito pesanti ritardi, fino a un massimo di 60 minuti. Alle 8,45 i macchinisti hanno ricevuto il nulla osta alla circolazione su un binario unico e solo dalle 9 la circolazione è ripresa normalmente.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.