Primo acquisto per la Vigor Carpaneto: arriva il centrocampista Federico Zazzi

Più informazioni su

Dopo tante conferme è tempo del primo acquisto in casa Vigor Carpaneto 1922, formazione piacentina al terzo anno in serie D che dà il benvenuto a Federico Zazzi.

Nato il 9 giugno 1997 a Milano, il nuovo centrocampista biancazzurro arriva dal Brugherio (Eccellenza), mentre in precedenza aveva conosciuto la serie D con la maglia del Varese, dove prima ha vinto l’Eccellenza prima di disputare un biennio in quarta serie, collezionando 45 presenze e 2 gol. Andando a ritroso, tra le esperienze anche la maturazione nel Monza (Berretti e una presenza in terza serie) e quattro anni nel vivaio dell’Atalanta.

“Mi faceva piacere – le sue prime parole da giocatore della Vigor – tornare a confrontarmi in serie D, poi sapevo come a Carpaneto ci fosse un buon progetto, con tanti giocatori giovani desiderosi di emergere e una squadra competitiva. Le mie caratteristiche sono quelle di mezz’ala, poi è capitato di giocare per necessità anche mediano. Credo di essere un giocatore più tecnico che fisico e mi piace provare l’inserimento. Non nascondo che sapere di avere come tecnico un ex calciatore di alto livello come Adailton sia stato un incentivo in più nella scelta: a Varese avevo già avuto Baiano come allenatore e da giocatori del genere c’è solo da imparare”.

“Zazzi – le parole del presidente biancazzurro Giuseppe Rossetti – è una pedina importante del nostro centrocampo, può giocare sia a destra che a sinistra e ha doti che riteniamo notevoli. Siamo contenti di averlo con noi e rappresenta il nostro primo acquisto”.

Federico Zazzi è dunque il volto nuovo numero uno in campo oltre a Martins Adailton in panchina. Otto, invece, le conferme nella rosa biancazzurra già ufficializzate: i difensori Barba, Zuccolini, Rossini, il “jolly” Favari, i centrocampisti Mastrototaro, Rossi e Abelli e il “bomber” Rantier.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.