Ritardi a ripetizione e aria condizionata guasta, odissea pendolare sui treni

Sono giorni di vera “odissea” per i pendolari piacentini diretti a Milano o a Parma.

Le segnalazioni di ritardi e di viaggi in condizioni “estreme” arrivate in redazione in questi giorni sono decisamente più frequenti della media del disagio pendolare.

In particolare, in concomitanza con l’ondata di caldo che ha investito tutta l’Italia, il cattivo funzionamento dell’aria condizionata sui convogli è diventata la normalità.

Vagoni arroventati con finestrini spalancati per far entrare un po’ di aria è la situazione ordinaria sui treni regionali.

A questo si aggiungono i ritardi sistematici come documenta la foto dell’Associazione Pendolari.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.