Rubato il motore in riva al Po dall’imbarcazione dei vigili del fuoco

Erano le 9 e 30 del 15 giugno quando, come ogni sabato, una squadra dei vigili del fuoco di Piacenza si è recata alla Map, in riva al Fiume Po, per le manutenzioni ordinarie all’imbarcazione di soccorso.

Qui hanno scoperto che il mezzo in dotazione, che era ormeggiato, aveva subito una grave manomissione.

Rubato il motore e la batteria dall’imbarcazione e, per di più, prosciugato il serbatoio: questa l’amara scoperta degli operatori del 115 che si accingevano ad imbarcarsi.

La barca è stata quindi resa completamente inutilizzabile: un danno di alcune migliaia di euro perpetrato da ignoti ladri a tutta la collettività.

Il furto è con molta probabilità avvenuto nella notte, e ha di fatto ha reso inutilizzabile il mezzo di soccorso.

Le indagini sono state avviate dai carabinieri, intervenuti sul posto per i rilievi di legge e raccogliere la denuncia.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.